Volkswagen Maggiolino (2011)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Volkswagen Maggiolino
Volkswagen Beetle front 2011 Tokyo Motor Show.jpg
Descrizione generale
Costruttore Germania  Volkswagen
Tipo principale Berlina
Altre versioni Cabriolet
Produzione dal 2011
Sostituisce la Volkswagen New Beetle
Euro NCAP (2011[1]) 5 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4278 mm
Larghezza 1808 mm
Altezza 1486 mm
Passo 2537 mm
Massa da 1274 a 1505 kg
Altro
Assemblaggio Puebla de Zaragoza, Messico Messico
Stile Walter de Silva
Marc Lichte
Altre antenate Volkswagen Maggiolino
Stessa famiglia Volkswagen Golf VI
Auto simili Fiat 500, Mini Cooper
Volkswagen - Beetle R-Line - Mondial de l'Automobile de Paris 2012 - 003.jpg

La Volkswagen Maggiolino è un'autovettura prodotta dalla casa automobilistica Volkswagen dal 2011.

Il contesto[modifica | modifica wikitesto]

Nasce come evoluzione della Volkswagen New Beetle, ma con un'impostazione più squadrata, spigolosa e sportiva e un profilo e una forma generale più simile al Maggiolino originale.

Profilo e versioni[modifica | modifica wikitesto]

Abitacolo di un Maggiolino

La commercializzazione è iniziata verso la fine del 2011 in due versioni: la versione Design viene proposta in tre motorizzazioni, diesel e benzina, disponibile con cambio manuale a 5 o a 6 rapporti. I propulsori a benzina sono da 1.2 litri TSI erogante 105 CV e da 1.4 litri TSI con 160 CV; la versione diesel è da 1.6 litri TDI con 105 CV.

La versione Sport è prodotta con due sole motorizzazioni a benzina, un 1.4 litri TSI da 160 CV e un 2.0 litri TSI da 200 CV; il cambio è a 6 marce, in alternativa è disponibile il cambio automatico DSG a 7 marce per il 1.4 TSI e a 6 marce per il 2.0 TSI.

Nella versione Sport è disponibile anche la motorizzazione 2.0 TDI con 140 CV.

Basata interamente sul pianale della Volkswagen Golf VI, ha le sospensioni anteriori MacPherson, mentre le sospensioni posteriori variano a seconda del modello: le versioni a benzina 1.2 TSI e 1.4 TSI, e tutte le versioni a gasolio, montano un retrotreno a barra di torsione con barra Panhard; la 2.0 TSI e le versioni cabriolet (in tutte le motorizzazioni) montano un sistema multilink a 4 bracci.

Anche la nuova versione è stata sottoposta ai crash test dell'Euro NCAP totalizzando il punteggio di 5 stelle[1].

Nel 2014 è stata presentata la versione Cabriolet Karmann. Dedicata alla famosa società di design, era dotata di nuovi cerchi cromati da 18" e di una nuova strumentazione interna.

Restyling 2016[modifica | modifica wikitesto]

Volkswagen Maggiolino Denim Cabriolet Restyling 2016

Nella primavera del 2016, il Maggiolino è stato sottoposto, sia in versione coupé che cabriolet, a un aggiornamento estetico e meccanico. Questo ha influenzato il design della sezione anteriore dell'auto, ora con paraurti più stretti e dalla profilatura più spigolosa e squadrata e nuove luci posteriori a LED con una nuova trama interna. Allo stesso tempo, sono state introdotte nuove linee di allestimento denominate "Dune" e "Denim".[2][3]

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

Modello Disponibilità Motore Cilindrata
(cm³)
Potenza Coppia max
(Nm)
Emissioni CO2
(g/Km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(km/h)
Consumo medio
(km/l)
1.2 TSI dal 2011 Benzina 1197 77 kW (105 CV) 175 137 10.9 180 16.9
1.4 TSI dal 2011 Benzina 1390 118 kW (160 CV) 240 153 8.3 208 15.2
2.0 TSI dal 2011 al 2016 Benzina 1984 147 kW (200 CV) 280 179 7.5 223 13.0
2.0 TSI dal 2016 benzina 1984 161 KW (220 CV) 350 138 6.8 235 16.6
1.6 TDI dal 2011 Diesel 1598 77 kW (105 CV) 240 112 11.5 180 23.3
2.0 TDI dal 2012 Diesel 1968 103 kW (140 CV) 320 129 9.5 198 19.5

[4]

Attività sportiva[modifica | modifica wikitesto]

Volkswagen GRC Beetle[modifica | modifica wikitesto]

VW Beetle GlobalRallyCross (GRC)

Nel 2014 la Volkswagen prese la decisione di entrare nel campionato del mondo di Rallycross. Per questo fine ricorse alla collaborazione del team statunitense Andretti Autosports, con il quale creò il Volkswagen Andretti Rellycross. Come vettura venne deciso di impiegare una nuova versione del Volkswagen Beatle denominata GRC. Era dotata di un propulsore TSI turbocompresso da 560 CV di potenza, nuovi sistemi di sicurezza omologati FIA, nuove componenti aerodinamiche e nuovi pneumatici adatti alle piste da rallycross. I piloti ingaggiati erano Tanner Foust e Scott Speed.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Test Euro NCAP del 2011, euroncap.com. URL consultato il 5 luglio 2016.
  2. ^ Volkswagen Maggiolino MY 2017: si avvicina il debutto, motori.it. URL consultato il 19 settembre 2016.
  3. ^ Volkswagen Maggiolino: per lei arriva il restyling, alvolante.it. URL consultato il 19 settembre 2016.
  4. ^ Volkswagen Maggiolino (2011->>), automoto.it. URL consultato il 5 luglio 2016.
  5. ^ Volkswagen GRC Beetle, ultimatecarpage.com. URL consultato il 17 febbraio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili