Volkswagen CC

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Volkswagen CC
Volkswagen CC 2.0 TDI BlueMotion Technology (Facelift) – Frontansicht, 24. Juni 2012, Ratingen.jpg
Descrizione generale
Costruttore Germania  Volkswagen
Tipo principale Coupé a 4 porte
Produzione dal 2012 al 2015
Sostituisce la Volkswagen Passat CC
Sostituita da Volkswagen Arteon
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4.800 mm
Larghezza 1.850 mm
Altezza 1.430 mm
Passo 2.701 mm
Massa da 1.430 a 1.632 kg
VW CC 2.0 TDI BlueMotion Technology (Facelift) – Heckansicht, 24. Juni 2012, Ratingen.jpg

La Volkswagen CC (in precedenza denominata Volkswagen Passat CC) è una autovettura berlina e coupé a 4 porte[1][2], classificata come executive car e premium[1], basata sul pianale della Volkswagen Passat[2].

Profilo e contesto[modifica | modifica wikitesto]

La prima generazione venne presentata nel gennaio 2008 al North American International Auto Show di Detroit. La sigla "CC" significa "Comfort Coupé"[2].

Con il restyling del 2012 la vettura perde la denominazione Passat e viene chiamata semplicemente CC, vede importanti cambiamenti di design esteriore, sia all'anteriore che al posteriore; altresì debuttano su una vettura Volkswagen alcuni dispositivi di sicurezza.[1][2] Dal 2015 non è più in produzione né in listino,[3] ma è in fase avanzata di progettazione la nuova versione, derivata dalla Sport Coupé Concept GTE[4] presentata al Salone di Ginevra nel 2015,[5] il cui debutto con il nome di Arteon è previsto per l'estate 2017.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili