Villaggio di San Vincenzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Villaggio di San Vincenzo
Scavi del villaggio di San Vincenzo.jpg
Scavi del villaggio di San Vincenzo
CiviltàCultura di Capo Graziano
Utilizzovillaggio
Epoca2300-1500 a.C.
Localizzazione
StatoItalia Italia
ProvinciaMessina Messina
Altitudine40-100 m m s.l.m.
Scavi
Data scoperta1980
Date scavi2009
Mappa di localizzazione

Coordinate: 38°48′05.86″N 15°14′09.71″E / 38.801629°N 15.23603°E38.801629; 15.23603

Il villaggio di San Vincenzo è un insediamento preistorico posto nella parte nord-orientale di Stromboli, in Sicilia.

Il villaggio è stato scoperto nel 1980 e indagato poi dal 2009 rilevando frequentazioni del neolitico, dell'età del bronzo (cultura di Capo Graziano I e II) nonché in età romana e medievale. Il villaggio dell'età del bronzo era costituito da una serie di terrazzamenti mantenuti con pietrame. Sui vari terrazzi si ergevano le abitazioni a forma ovale o circolare di cui le maggiori superavano persino i 10 metri di diametro. I muri a secco erano formati da pietre laviche locali.

Dai ritrovamenti si è scoperto che la ceramica era perlopiù proveniente dalle altre isole ma anche importata attraverso fitti scambi commerciali: Calabria, Sicilia ma anche ceramiche e parline vitree dall'Egeo del Tardo Elladico I-II (1650-1400 a.C.). Forse a causa di questo fiorente commercio venne depredata e nella metà del secondo millennio il villaggio abbandonato perché gli abitanti si spostarono in alture più impervie.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]