Villaggio di Portella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Villaggio di Portella
Planimetria del villaggio di Portella, Salina.jpg
Planimetria del villaggio
CiviltàCultura del Milazzese
Utilizzoinsediamento
Localizzazione
StatoItalia Italia
ProvinciaMessina Messina
Scavi
Data scoperta1954
Date scavi1999-2008
Amministrazione
Visitabilesi
Mappa di localizzazione

Coordinate: 38°34′25.51″N 14°52′06.04″E / 38.573753°N 14.868344°E38.573753; 14.868344

Il villaggio di Portella è un insediamento preistorico nell'isola di Salina in Sicilia.

Archeologia[modifica | modifica wikitesto]

Il villaggio si trova in un dislivello posto tra i 20 e i 300 m s.l.m tra Santa Marina e capo Faro. Venne scoperto nel 1954 mentre ulteriori scavi sono stati effettuati dal 1999 al 2008. I reperti hanno poi permesso di allestire il Museo Civico di Lingua a Santa Marina Salina.

Gli scavi hanno messo in luce 25 capanne di forma circolare e ovale di circa 3-4 metri di diametro. Le mura sono state create con pietre a secco su spazi molto ristretti e difficili a causa della pendenza. Il villaggio infatti si sviluppa in livelli. All'interno sono stati ritrovati gli arredi e gli oggetti di vita quotidiana. Gli spazi erano delimitati da lastre e mensole in cui venivano risposti i vasi e altri oggetti. Il vasellame era modellato a mano, molti di essi erano grandi pithoi atti a raccogliere grandi quantità di acqua. Si è calcolato che il villaggio serviva per circa 200 persone.

Il villaggio appartiene alla cosiddetta facies della cultura del Milazzese.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • M.C. Martinelli, (a cura di) Il villaggio dell'età del bronzo medio di Portella a Salina nelle Isole Eolie, con testi di: A.M. Beietti Sestieri, G. Calderoni, C. Ferlito, G. Fiorentino, R. E. Jones, S.T. Levi, P. Lo Cascio, L. Lopes, I. Martelli, R. Mazzarella; Origines. Studi e materiali pubblicati a cura dell'Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, Firenze, 2005, pp. 1-339.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]