Necropoli di Realmese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Necropoli di Realmese
Necropoli di Realmese 02.jpg
Utilizzonecropoli
Stilepantalicano
Localizzazione
StatoItalia Italia
ProvinciaEnna Enna
Altitudine737 m s.l.m.
Scavi
Date scavi1949, 1950
ArcheologoLuigi Bernabò Brea
Amministrazione
VisitabileSi
Mappa di localizzazione

Coordinate: 37°36′28″N 14°15′27″E / 37.607778°N 14.2575°E37.607778; 14.2575

La necropoli di Realmese è una necropoli preistorica a circa 3 km da Calascibetta in Sicilia.

Il sito si connota per essere di tipo Pantalicano (cioè dello stesso stile della necropoli di Pantalica), con 288 tombe a grotticella in due diverse epoche: le prime di età protostorica (IX secolo a.C.) e le altre in età arcaica (VI secolo a.C.) riutilizzate dalle precedenti.

Una prima campagna di scavi venne eseguita negli anni 1949-1950 con l'archeologo Luigi Bernabò Brea che trovò diversi reperti: ceramiche, coltellini, anelli, orecchini e fibule, oggi esposti presso il Museo Regionale Paolo Orsi di Siracusa.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Realmese, su www.comunecalascibetta.gov.it. URL consultato il 29 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]