Unica (Ornella Vanoni)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unica
ArtistaOrnella Vanoni
FeaturingCarmen Consoli, Virginia Raffaele, Fabio Ilaqua
Tipo albumStudio
Pubblicazione29 gennaio 2021
Durata43:06
Dischi1
Tracce11
GenerePop
EtichettaSony Music Entertainment Italy
ProduttoreMauro Pagani
FormatiCD, LP, download digitale, streaming
Ornella Vanoni - cronologia
Album precedente
(2018)
Album successivo
Singoli
  1. Un sorriso dentro al pianto
    Pubblicato: 8 gennaio 2021
  2. Arcobaleno
    Pubblicato: 29 gennaio 2021
  3. Carezza d'autunno
    Pubblicato: 26 febbraio 2021
  4. Isole Viaggianti
    Pubblicato: 26 marzo 2021
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Rockol 8.5/10 stelle
Newsic 9/10 stelle
Recensiamo Musica 8.2/10 stelle

Unica è un album in studio della cantante italiana Ornella Vanoni, pubblicato il 29 gennaio 2021, in occasione dei suoi sessant'anni di carriera.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

"Ho pensato giallo. Ho vissuto giallo. Ho amato giallo, il colore della gioia e della luce. Ho voluto il giallo anche nella copertina di "Unica", il mio nuovo album di inediti, che uscirà il 29 gennaio 2021. Sarà il cinquantesimo della mia carriera, ed è prodotto da Mauro Pagani, che dopo 30 anni ho ritrovato accanto a me." Con queste parole Ornella Vanoni ufficializza la pubblicazione del cinquantesimo album della sua carriera sessantennale.

Nonostante la pubblicazione dell'album Meticci del 2013, come dichiarato dall'interprete milanese, sarebbe dovuto essere stato l'ultimo disco contenente brani inediti della sua carriera, nel corso del 2018, grazie all'aiuto della manager e amica Adele di Palma, la Vanoni riesce a mettersi in contatto con la casa discografica BMG Rights Management, la quale si offre disponibile alla lavorazione di un nuovo album di inediti con la cantante per la celebrazione dei suoi sessanta anni di carriera, con la produzione di Mauro Pagani. La Vanoni accetta la proposta e conosce l'autore e arrangiatore dell'album, Fabio Ilacqua, con il quale nascerà una immediata empatia: “che persona straordinaria Fabio Ilacqua, non usa il telefonino, dipinge, ama gli stessi libri che amo io e anche le foto di schiena o a occhi chiusi che piacciono a me. Sarebbe un uomo interessante per molte donne, sono sicura che una donna con lui non si annoierebbe mai”.

La cantante milanese comincia dunque a pensare a delle idee per i brani da inserire, mettendosi in contatto con Francesco Gabbani, che scriverà il singolo Un sorriso dentro al pianto, e poi con Carmen Consoli, Giuliano Sangiorgi, Renato Zero, Pacifico.

L'album è il risultato di due anni di intensa lavorazione.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il disco è composto da 10 inediti e da un brano strumentale composto da Mauro Pagani che apre l'intero album. Nel disco figurano importanti collaborazioni, come quella in duetto con Carmen Consoli e quella con Virginia Raffaele. L'album, ricco di arrangiamenti di fiati e di archi, contiene molti generi, si passa dalle sonorità brasiliane tanto amate e familiari alla Vanoni, alla canzone d'autore e al jazz. È inoltre presente un divertente bonus track intitolato ‘Un tè dietro allo specchio’ con Virginia Raffaele, presente solamente nella versione deluxe.

“Ho trovato il disco molto elegante”, dichiara Pagani, “C'era voglia di dire cose profonde, ho sentito gli autori molto liberi, lavori come questo sono rari e entusiasmanti. Più che il produttore ho fatto il magister elegantiarum."

La realizzazione dell'immagine di copertina che ritrae la Vanoni spalancare le braccia verso il cielo, così come l'intero progetto fotografico allegato all'album, è affidata alla giovane fotografa e artista italo-francese Marta Bevacqua.

Significato[modifica | modifica wikitesto]

Non c'è un'altra donna che ha fatto questo nel globo terracqueo. Ho imposto il colore giallo in copertina: mi è tornato il ricordo di quando compravo qualsiasi cosa fosse gialla. Poi è arrivato il Covid, quel virus mortale: allora ho deciso di nuovo di far esplodere tutto di giallo, dalla copertina al vestito... All'interno del disco ho scritto la frase di Borges: 'Non c’è nessuna cosa al mondo che non sia misteriosa, ma tale mistero è più evidente in certe cose che in altre: nel mare, nel colore giallo, negli occhi degli anziani e nella musica. Poi è insolito iniziare con una traccia solo strumentale. I dischi devono nascere dalla gioia”.

Sul titolo, spiega la cantante: "C’è stata una diatriba. Il titolo pensato era Ornella si nasce ma la vedevo come presunzione. Il mio titolo ideale era Essere Ornella, cioè tutto quello che sono stata fino a qua. Ma mi hanno detto che rimandava al film Essere John Malkovich. Ho obiettato che ci sono anche un mucchio di Unica. Alla fine ho ceduto e ho detto sì ad Unica perché secondo la BMG il titolo rappresenta un omaggio alla mia carriera. Comunque non c’è il titolo sulla copertina per non sciupare la bellezza del giallo."

Canzoni[modifica | modifica wikitesto]

Durante la presentazione alla stampa del disco, tenutasi a distanza a causa della pandemia, la Vanoni ha svelato alcuni retroscena a proposito di come sono nati i pezzi del suo disco.

  • Un sorriso dentro al pianto: “Io e Francesco Gabbani siamo andati a cena: abbiamo iniziato a ridere, mi è stato simpaticissimo”, racconta Ornella Vanoni, “Lui poi è andato a casa e mi ha mandato questo pezzo, però non riusciva a finirlo perché stava facendo il suo album: ci abbiamo messo le mani sia io sia Pacifico, che mi conosce e dice che sono una musa perfetta, ma sa che ho timore dietro il canto; anche nel nostro Sanremo insieme ero timorosa. Quando parlo, lui accanto a me ride come un pazzo: è così, c'è sempre 'l'imbarazzo dietro il vanto'...È una canzone che assomiglia al tempo che viviamo, io mi ritrovo in ogni canzone che canto perché la faccio mia usando sempre il sentimento”.
  • Carezza d'autunno: «Io parlo con Carmen Consoli una volta all'anno... perché il telefono non prende»
  • Arcobaleno: «L'ha scritta Giuliano Sangiorgi (Negramaro). Ha parlato della mamma che vuole andare in America e mi ha fatto pensare al Sud. La seconda voce è di Fabio Ilacqua.»
  • Ornella si nasce: «L'ha scritta Renato Zero, poteva essere anche il titolo del disco. Gli ho detto: devi scrivermi un pezzo e lui l'ha fatto. La prima parte parla di chi fa il mio mestiere, la seconda parla proprio di me. Doveva cantare anche lui... La frase 'Ornella a tutti i costi e così sia' chiude l'album».
  • Isole viaggianti: «I sentieri secondari sono quelli che ti portano lontano dalla strada maestra e a scoprire cose nuove. Se vuoi dare gioia e felicità, ci sono le percussioni e le sonorità del Brasile, un Paese che mi piace molto»
  • Nuda sull'erba: «Ho detto a Fabio (Ilacqua): devi scrivermi una canzone 'Nuda sull'erba' perché io amo starci sdraiata e fare la pipì... Sarebbe un uomo interessante per molte donne perché non è mai noioso»

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

L'album, disponibile in pre-order già dal 24 novembre 2020 sia su IBS.it che su Amazon, è stato distribuito in tre versioni: CD Deluxe (con bonus track), LP Vinile e digital download. Un'altra edizione è stata pubblicata come "Picture Vinyl" in edizione numerata e limitata in 1000 copie, contenente 11 stampe fotografiche, è stata pubblicata il 26 febbraio 2021, in occasione della partecipazione della cantante come ospite al Festival di Sanremo 2021.

L'album non è ascoltabile in streaming per scelta della BMG e dell'artista: "Una scelta particolare, ma quanto meno 'unica'. Ci tengo molto che possiate ascoltare questo disco dall'inizio alla fine, canzone dopo canzone, e che possiate averlo, possederlo, toccarlo. In queste foto potete vederlo in tutta la sua bellezza ed eleganza, ci abbiamo lavorato tanto e sono davvero contenta del risultato”.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

L'album è anticipato dal singolo Un sorriso dentro al pianto, in rotazione radiofonica a partire dal'8 gennaio 2021, scritto da Francesco Gabbani insieme a Pacifico e alla stessa Ornella, e accompagnato dal videoclip su YouTube. Un'altra anticipazione del disco sono stati i molteplici estratti musicali di ogni brano pubblicati attraverso le piattaforme digitali della cantante. A pochi giorni dall'uscita del disco la cantante è ospite prima del talk show Che tempo che fa, insieme a Virginia Raffaele, e poi dello show condotto dalla cantante Fiorella Mannoia, La musica che gira intorno, in cui invece esegue live l'ultimo singolo. Inoltre, il giorno prima della pubblicazione, è stato presentato ai giornalisti il nuovo disco attraverso una conferenza zoom tenutasi dagli uffici BMG di Milano. Mentre per i fans un’iniziativa speciale sarà la possibilità di partecipare alla presentazione dell’album con l’artista in diretta il 10 febbraio su Feltrinelli Live, previo acquisto dell’album a partire dal 29 gennaio nelle librerie Feltrinelli e negli store online Feltrinelli.com e IBS.it. La cantante, oltre a varie interviste presso le principali radio italiane, è stata poi ospite del contenitore domenicale condotto da Mara Venier, Domenica in, in cui, oltre a presentare il progetto discografico, ripercorre, attraverso una lunga intervista, la sua lunga carriera e del programma Mediaset Verissimo.

A partire da febbraio 2021 cominciano a moltiplicarsi le indiscrezioni secondo le quali la cantante sarebbe dovuta essere l'ospite d'onore della settantunesima edizione del Festival di Sanremo. Il 19 febbraio la cantante, attraverso le sue piattaforme digitali, ufficializza la sua presenza, accompagnata da Francesco Gabbani, alla manifestazione canora: sarà ospite dell'ultima serata eseguendo un medley delle canzoni più famose della sua carriera e, insieme a Gabbani, il singolo riscuotendo sui social apprezzamenti unanimemente positivi per la forte capacità vocale e interpretativa.

Il 29 gennaio, giorno dell'uscita dell'album, è stato pubblicato "Arcobaleno come secondo singolo ufficiale, il terzo singolo "Carezza d'autunno" ha raggiunto le radio il 26 febbraio e infine, il quarto ed ultimo singolo, "Isole Viaggianti" è uscito il 26 marzo.

Dal disco sono stati pubblicati tre video musicali:

  • Un sorriso dentro al pianto: video diretto da Marta Bevacqua con l'attrice Nadia Tereszkiewicz, pubblicato l'8 gennaio 2021.
  • Arcobaleno: diretto da Claudio Zagarini con l'attrice Caterina Mattevi, pubblicato il 26 febbraio 2021.
  • Isole Viaggianti: diretto Claudio Zagarini con le attrici Marta D'Ambrosio e Camilla Ardenzi, pubblicato il 26 marzo 2021.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

L'album già dai risultati del pre-order ha dimostrato una forte attesa presso il pubblico e la critica. Unica è stato accolto positivamente dalla critica specializzata. Il sito Rockol ha dato un giudizio di 8.5/10 stelle, mentre Newsic un giudizio di 9/10, descrivendo il disco: "Non possono che essere spesi degli applausi per l'Ornella Vanoni di "Unica". Grazie al suo talento e alle belle canzoni contenute nel disco, fa quasi credere che quanto si stia ascoltando possa essere non un nuovo disco di inediti, ma una sua raccolta di vecchi brani dimenticati resi attuali e ripresentati con nuovi arrangiamenti." Riguardo alle vendite, nel giorno di pubblicazione l'album ha ottenuto il primo posto su iTunes Italia. L'album è rimasto tra i primi posti su iTunes per due settimane consecutive e ha debuttato al terzo posto della classifica FIMI degli album più venduti e al secondo posto dei vinili.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. A passo lieve - 1:42 (musica: Mauro Pagani)
  2. Specialmente quando ridi - 3:55 (testo: Fabio Ilacqua, Ornella Vanoni – musica: Fabio Ilacqua)
  3. Arcobaleno - 3:58 (testo: Giuliano Sangiorgi)
  4. Isole viaggianti - 3:21 (testo: Fabio Ilacqua – musica: Fabio Ilacqua)
  5. Carezza d'autunno (feat. Carmen Consoli) - 3:34 (testo: Carmen Consoli)
  6. Nuda sull'erba - 3:50 (testo: Fabio Ilacqua, Ornella Vanoni – musica: Fabio Ilacqua)
  7. Tu/Me (feat. Virginia Raffaele) - 3:12 (testo: Fabio Ilacqua, Ornella Vanoni – musica: Fabio Ilacqua)
  8. La mia parte - 3:14 (testo: Fabio Ilacqua – musica: Fabio Ilacqua)
  9. Inizio - 2:51 (testo: Pacifico)
  10. Un sorriso dentro al pianto - 3:43 (testo: Francesco Gabbani, Pacifico, Ornella Vanoni - musica: Francesco Gabbani)
  11. Ornella si nasce - 4:42 (testo: Renato Zero, Adriano Pennino)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Ornella Vanoni - voce
  • Mauro Pagani - pianoforte, armonica cromatica
  • Quartetto Edo Dea Ensemble - archi
  • Elio Rivagli - batteria
  • Massimiliano Gelsi - basso
  • Luca Colombo - chitarre, ukulele
  • Fabio Gianni - pianoforte
  • Fabio Ilaqua - tastiere, piano elettrico, cori, programmazioni, percussioni, sintetizzatori, pianoforte, glockenspiel, organo, melodica
  • Daniele Moretto - tromba, flicorno
  • Gabriele Comeglio - sax contralto , flauti, clarinetto, clarinetto basso
  • Giulio Visibelli - sax tenore, flauti
  • Andrea Andreoli - trombone
  • Carmen Consoli - chitarra acustica
  • Giuseppe Salvadori - percussioni
  • Alex Battini de Barreiro - percussioni
  • Walter Porro - fisarmonica

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2021) Posizione
massima
Italia[1] 3

Note[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica