Tony Gilroy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tony Gilroy

Anthony Joseph "Tony" Gilroy (Manhattan, 11 settembre 1956) è uno sceneggiatore e regista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Manhattan, New York, è figlio del commediografo, regista, sceneggiatore e vincitore del premio Pulitzer Frank D. Gilroy, ha due fratelli John e Dan che lavorano entrambi nel mondo del cinema. John ha peraltro collaborato in veste di montatore nei film Michael Clayton e Duplicity.

La carriera[modifica | modifica wikitesto]

Gilroy esordisce formalmente nel panorama di Hollywood come sceneggiatore: il primo soggetto è quello di Vincere insieme, film del 1992 diretto da Paul Michael Glaser, famoso interprete del detective David Starsky nella serie televisiva degli anni settanta Starsky & Hutch. La pellicola non riscuote molto successo, in parte per lo scarso rendimento degli attori, in parte per la banalità della trama, ma non piace neanche il lavoro compiuto nella stesura dei dialoghi[1].

Nel 1995 scrive L'ultima eclissi, di Taylor Hackford tratto dal romanzo Dolores Claiborne (1992) di Stephen King, con Kathy Bates e Jennifer Jason Leigh, e l'anno dopo è alle prese con la sceneggiatura di Extreme Measures - Soluzioni estreme, diretto da Michael Apted e interpretato da Gene Hackman e Hugh Grant. Nel 1997 partecipa a un'altra grande produzione, L'avvocato del diavolo, con Al Pacino, Keanu Reeves e Charlize Theron. È inoltre sceneggiatore del colossal Armageddon - Giudizio finale del 2000, diretto da Michael Bay e con interpreti principali Bruce Willis, Ben Affleck, Liv Tyler e Billy Bob Thornton.

Negli anni duemila collabora nella quadrilogia dedicata all'agente segreto Jason Bourne, iniziata con The Bourne Identity (2002), proseguita con The Bourne Supremacy (2004), The Bourne Ultimatum (2007) e conclusasi, nel 2012, con The Bourne Legacy, diretto questa volta dallo stesso Gilroy e tutti ispirati ai romanzi thriller dell'autore Robert Ludlum.

Lo sceneggiatore aveva però già debuttato alla regia nel 2007 con il thriller legale Michael Clayton, lavoro che gli vale una nomination all'Oscar al miglior regista, che vede come protagonista George Clooney affiancato da Tom Wilkinson, mentre nel 2009 dirige Clive Owen e Julia Roberts in Duplicity.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN80695331 · ISNI: (EN0000 0001 1772 3959 · GND: (DE136332528 · BNF: (FRcb140284365 (data)