Keanu Reeves

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Keanu Reeves (Beirut, 2 settembre 1964) è un attore, regista e musicista canadese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli anni dell'infanzia e della gioventù[modifica | modifica wikitesto]

Keanu Reeves nel 2015

Keanu Reeves è nato a Beirut, in Libano, il 2 settembre del 1964, figlio di Samuel Nowlin Reeves Jr., un geologo statunitense di origini inglesi, native hawaiiane, cinesi, irlandesi, portoghesi, olandesi, italiane e francesi, che discende da Nicholas Lanier, ugonotto francese, e da Lucrezia Bassano, nata in Inghilterra verso il 1545 da Antonio Bassano, nativo di Bassano del Grappa e appartenente a una famiglia di musicisti della Repubblica di Venezia, e Patricia Taylor, una ballerina e costumista inglese.[1][2][3][4] Patricia incontrò Samuel nella capitale libanese, dove faceva la costumista. Quando si accorsero di aspettare un bambino decisero di sposarsi e poco dopo nacque il loro primogenito che chiamarono Keanu, in onore di un trisavolo paterno, Henry Keanu Reeves.

Il nome (pronuciato /ki'a:nu:/ secondo la trascrizione IPA; ovvero approssimativamente "chianu", secondo la fonetica italiana) è la forma abbreviata dell'hawaiiano Keaweaheulu, che significa "brezza leggera che sale (dal mare verso i monti)", e si riferisce probabilmente a quel fenomeno atmosferico che viene descritto scientificamente come "brezza di mare". Comunque, la traduzione letterale di Keanu è semplicemente "la frescura" (in hawaiiano, "ke" è l'articolo determinativo, e "anu" significa "freddo, freschezza, frescura"). Keanu stesso però traduce il suo nome in inglese come "cool breeze over the mountains", cioè "brezza fresca di montagna". Quando Keanu si presentò per la prima volta a Hollywood, il suo agente pensò comunque che quel nome fosse un po' troppo esotico, e per questo all'inizio della sua carriera venne alle volte accreditato come semplicemente K.C. Reeves.

Sua madre Patricia si separò dal suo padre Samuel, quando vivevano in Libano per motivi strettamente legati all'abuso di droghe che lui faceva, trasferendosi con tutti i figli in Canada.[senza fonte]

Keanu ha una sorella, Kim, nata in Australia nel 1966 e ora residente a Capri nel paese di Anacapri e due sorellastre, Karina Miller (nata a Toronto, Canada, nel 1976 da un secondo matrimonio della madre) e Emma Rose Reeves (nata alle Hawaii nel 1980 da un successivo matrimonio del padre). Keanu è comunque in contatto solo con Karina e Kim, alle quali è particolarmente affezionato. Kim, invalida al 100%, risiede a Capri in quanto malata di leucemia, e Keanu si occupa di lei.

Keanu è un abile giocatore di hockey su ghiaccio: alle superiori, era il portiere ufficiale della squadra di hockey del college De La Salle[5] di Toronto, Canada, ed era talmente bravo che si era guadagnato il soprannome di "The Wall", il "Muro". Venne pure eletto Miglior Giocatore della scuola, cosa che gli aprì la strada per una carriera da professionista nell'hockey. Al momento però della scelta decisiva, optò comunque per le luci della ribalta. Durante gli anni delle superiori era dislessico e ha cambiato quattro volte scuola [6], così Reeves decise di abbandonare gli studi a 17 anni, senza conseguire mai il diploma di Scuola Superiore.[7]

Fino alla maggiore età visse a Toronto con la madre, dove frequentò dei corsi di recitazione. Per mantenersi, lavorò come affilatore di pattini da ghiaccio, boscaiolo e per un anno fu anche gestore di un negozio di pasta.

Gli anni a Hollywood[modifica | modifica wikitesto]

Reeves suscitò l'attenzione della critica nel 1986 per il film I ragazzi del fiume, ma il suo primo ruolo da protagonista fu, sempre nel 1986, nei film sul mondo dell'hockey Spalle larghe, con Rob Lowe il primo, e in Giustizia violenta sempre del 1986 con Kiefer Sutherland e Joe Spano, il secondo. Il primo successo fu il film Bill & Ted's Excellent Adventure, del 1989, seguito (sull'onda del successo) da Bill & Ted's Bogus Journey (1991). Certamente, e forse sfortunatamente per Reeves, la maggior parte dei suoi successivi ritratti giornalistici sono stati influenzati dalla sua interpretazione di Ted, il protagonista del film, personaggio decisamente con la testa fra le nuvole.

Il suo lavoro spazia da parti in piccoli film indipendenti come Belli e dannati di Gus Van Sant,dove interpreta un ragazzo che si prostituisce vendendosi sia a uomini che a donne, a Point Break che lo rese famoso, fino al ruolo di Neo, protagonista della trilogia cult di Matrix.

Non è uno degli attori più amati dalla critica specializzata, ha avuto anche altalenante successo presso il pubblico. Nel 2000 ottenne la nomination al Razzie Awards nella categoria peggiore attore non protagonista per The Watcher, ripetendosi nel 2001 come peggiore interpretazione dell'anno in due film, Hardball e Sweet November - Dolce novembre.

Keanu Reeves in Messico per l'anteprima di Ultimatum alla Terra (2009)

Reeves è molto generoso con il suo tempo e denaro, prestando entrambi a una serie di cause benefiche. Ha donato una parte significativa dei profitti dalle serie Matrix e, fra le altre cose, ospitava i dodici stuntman motociclisti del film. È inoltre conosciuto per la disponibilità a differire il pagamento del suo compenso se ciò permette di assumere un altro attore per il film. Ne L'avvocato del diavolo in questo modo ha permesso di assumere Al Pacino, e, in Le riserve, Gene Hackman.

Secondo stime ufficiose, Keanu Reeves è l'attore che ha ricevuto il compenso più alto nella storia del cinema per un film[senza fonte]: il ruolo di protagonista in Matrix Reloaded e Matrix Revolutions (tecnicamente due episodi di una trilogia) gli ha fruttato 20 milioni di dollari a film più il 15% delle entrate mondiali, per un totale di 185 milioni di dollari; è pagato tra i 15 milioni e i 20 milioni di dollari a film, anche se non disdegna di prender parte a progetti a basso costo ma di maggior pregio artistico.[senza fonte]

Ha suonato il basso con la band rock Dogstar, ma il progetto è andato poi "in ibernazione". Dal 2002 ha suonato il basso in una band chiamata Becky con l'ex batterista dei Dogstar, Robert Mailhouse, il chitarrista Paulie Kosta e la cantante Rebecca Lord. All'inizio del 2005 ha annunciato di aver lasciato la band e la carriera musicale.

Nell'aprile 2008 è uscito nelle sale americane La notte non aspetta un film di David Ayer tratto da un romanzo di James Ellroy. Il film è successivamente uscito nelle sale italiane il 27 giugno 2008.

A dicembre del 2008 è stato pubblicato il remake del classico di fantascienza del 1951 Ultimatum alla Terra, in cui Keanu ricopre il ruolo del protagonista, l'alieno Klaatu, mentre al Festival di Berlino 2008 è stato presentato La vita segreta della signora Lee, scritto e diretto da Rebecca Miller, dove Keanu ha recitato al fianco di Robin Wright Penn, Winona Ryder e Monica Bellucci.

In un sondaggio realizzato nel 2006 dal sito di intrattenimento statunitense Entertainment Tonight, Keanu fu incluso nella lista delle "10 star cinematografiche più amate d'America". Il 31 gennaio 2005, ha ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame. In quell'occasione, tra i vari annunci di congratulazioni pubblicati sui giornali di Los Angeles ce ne fu uno firmato "Sandy B.", (cioè Sandra Bullock, la sua partner in Speed), in cui l'attrice si congratulava con lui e si aspettava che lui facesse la stessa cosa quando avesse ricevuto una stella; qualche settimana dopo Sandra ricevette la sua stella e si ritrovò una pagina di congratulazioni firmata da Keanu Reeves.

L'attore, alto 185 cm, viene spesso annoverato tra i sex-symbol di Hollywood, viene di frequente fatto oggetto di gossip e di servizi su riviste di spettacolo[senza fonte][8]. Nel 1995 fu incluso dalla rivista statunitense People tra le 50 persone più belle del mondo, e la rivista di cinema inglese Empire lo ha collocato più volte nella lista dei 100 attori più sexy della storia del cinema (alla diciassettesima posizione nel 1995 e alla ventottesima nel 2007), assegnandogli pure, nel 1997, il ventitreesimo posto nella lista dei 100 attori più grandi di tutti i tempi.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

E' stato fidanzato nel 1999 con l'attrice Jennifer Syme, con la quale si lasciò poco prima che nascesse la bambina. La bambina però pochi giorni dopo morì per una malformazione cardiaca congenita e fù chiamata Ava Archer Syme-Reeves. Questo doloroso evento causò un forte stato di depressione nella vita di Jennifer Syme che solo a distanza di un anno morì in un incidente stradale causato da abuso di droghe. Jennifer morì il 2 aprile 2001 uccisa sul colpo quando la sua Jeep si schiantò contro un albero, dopo essere stata ad una festa data da Marilyn Manson. Dopo questi due tragici eventi, Reeves non ha più avuto relazioni rilevanti, rinchiudendosi per un lungo perdiodo in sè stesso.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

La stella della Hollywood Walk of Fame

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

MTV Movie Awards[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Keanu Reeves è stato doppiato da:

  • Luca Ward in L'avvocato del diavolo, Matrix, Le riserve, The Watcher, The Gift, Sweet November - Dolce Novembre, Hardball, Matrix Reloaded, Matrix Revolutions, Constantine, A Scanner Darkly - Un oscuro scrutare, La casa sul lago del tempo, La notte non aspetta, Ultimatum alla Terra, La vita segreta della signora Lee, Man of Tai Chi, John Wick
  • Francesco Prando in Molto rumore per nulla, Piccolo Buddha, Speed, Johnny Mnemonic, Il profumo del mosto selvatico, Reazione a catena, Due mariti per un matrimonio, Tutto può succedere - Something's Gotta Give, Henry's Crime, Generation Um..., 47 Ronin, Knock Knock
  • Sandro Acerbo in Dracula di Bram Stoker, Thumbsucker - Il succhiapollice
  • Andrea Ward in I ragazzi del fiume, Parenti, amici e tanti guai
  • Pino Insegno in Belli e dannati, Cowgirl - Il nuovo sesso
  • Mauro Gravina in Point Break - Punto di rottura
  • Loris Loddi in Il fantastico mondo dei giocattoli
  • Massimo Rossi in Le relazioni pericolose
  • Marco Mete in Ti amerò... fino ad ammazzarti
  • Fabrizio Manfredi in Zia Giulia e la telenovela
  • Riccardo Rossi in Un mitico viaggio
  • Fabio Boccanera in L'ultima volta che mi sono suicidato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Biografia di Keanu Reeves in inglese (1964-), Film Reference. URL consultato il 10 maggio 2008.
  2. ^ NEHGS - Articles
  3. ^ Go Lisbon: Familiar Faces with a Portuguese Background in American Arts and Entertainment, Go Lisbon. URL consultato il 10 gennaio 2008.
  4. ^ Keanu Reeves, Hello magazine. URL consultato il 10 maggio 2008.
  5. ^ De La Salle Oaklands College, delasalleoaklands.ca. URL consultato il 10 maggio 2008.
  6. ^ Velvet | Keanu Reeves, su velvet.repubblica.it. URL consultato il 16 dicembre 2015.
  7. ^ http://movies.yahoo.com/person/keanu-reeves/biography.
  8. ^ Intervista a Keanu Reeves, community.girlpower.it.
  9. ^ Keanu Reeves: con John Wick torna in sala il sex symbol malinconico, su Movieplayer.it, https://plus.google.com/+movieplayerit/posts. URL consultato il 12 dicembre 2015.
  10. ^ Keanu Reeves: Sono un motociclista vero, non uno da weekend, su www.moto.it, https://plus.google.com/100537609691759833223. URL consultato il 12 dicembre 2015.
  11. ^ Keanu Reeves: con John Wick torna in sala il sex symbol malinconico, su Movieplayer.it, https://plus.google.com/+movieplayerit/posts. URL consultato il 12 dicembre 2015.
  12. ^ (EN) Conspiracy Keanu, Know Your Meme.
  13. ^ [Intervista Esclusiva] Il ritorno dell’eroe. Keanu Reeves è John Wick | Best Movie, su Best Movie. URL consultato il 13 dicembre 2015.
  14. ^ Keanu Reeves: «Sono un uomo in fuga» - Grazia.it, su Grazia. URL consultato il 13 dicembre 2015.
  15. ^ Keanu Reeves è John Wick. L'intervista, su GQ Italia, https://plus.google.com/+gqitalia. URL consultato il 13 dicembre 2015.
  16. ^ Francesco Alò, EXCL: Keanu Reeves ci racconta perché è tornato action man per John Wick!, su BadTaste.it. URL consultato il 13 dicembre 2015.
  17. ^ Keanu Reeves: bello e generoso, su CheDonna.it. URL consultato il 13 dicembre 2015.
  18. ^ Velvet | Keanu Reeves, su velvet.repubblica.it. URL consultato il 16 dicembre 2015.
  19. ^ Velvet | Keanu Reeves, su velvet.repubblica.it. URL consultato il 16 dicembre 2015.
  20. ^ Velvet | Keanu Reeves, su velvet.repubblica.it. URL consultato il 16 dicembre 2015.
  21. ^ Keanu Reeves Italian Site, su www.keanu.altervista.org. URL consultato il 26 dicembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN85367902 · LCCN: (ENn88034828 · SBN: IT\ICCU\RAVV\088872 · ISNI: (EN0000 0001 2142 0774 · GND: (DE119230453 · BNF: (FRcb139434928 (data)