The Don Killuminati: The 7 Day Theory

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Don Killuminati: The 7 Day Theory
ArtistaTupac Shakur
Tipo albumStudio
Pubblicazione5 novembre 1996
Durata59:24
Dischi1
Tracce12
GenereWest Coast rap
Gangsta rap
EtichettaDeath Row Records Interscope Records
ProduttoreHurt-M-Badd, Darryl "Big D" Harper, Makaveli, QDIII, Demetrius Ship, Reggie Moore
Registrazioneagosto 1996
Certificazioni
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[1] (Vendite: 60.000+)
Dischi d'oroCanada Canada[2]
(Vendite: 80.000+)
Dischi di platinoStati Uniti Stati Uniti (5)[3] (Vendite: 5.000.000+)
Tupac Shakur - cronologia
Album precedente
(1996)

The Don Killuminati: The 7 Day Theory è il quinto e ultimo album portato a termine dal rapper statunitense Tupac Shakur prima della morte, avvenuta il 13 settembre 1996. Pubblicato nel novembre di quell'anno, è il primo album dell'artista uscito postumo e l'unico pubblicato con il nuovo nome d'arte del rapper, Makaveli, altro appellativo con cui è noto questo album. La particolarità dell'operazione fu la velocità nell'eseguirlo: in soli 3 giorni venne registrato e in 7 completato del tutto, il tutto durante il mese di agosto 1996. Durante quella settimana, ben 21 furono le canzoni concepite per l'album a essere completate ma nella versione finale ne furono inserite soltanto 12. L'album, all'inizio intitolato "Killuminati: The 3 Day Theory" era stato inizialmente inteso per promuovere la nuova etichetta che Tupac stesso stava creando, la Makaveli Records, e avrebbe dovuto essere pubblicato a marzo 1997, tuttavia in seguito al decesso del rapper la Death Row Records decise di pubblicare l'album in anticipo di 5 mesi. Nell'album Tupac descrive visioni ricorrenti sulla sua morte e denuncia il potere della società corrotta; inoltre, secondo molti l'album, sia per le tracce che per delle frasi contenute all'interno del disco, contiene dei messaggi impliciti che potrebbero far pensare che Tupac sia ancora vivo.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Intro/Bomb First (My Second Reply) (Prodotta da Darryl "Big D" Harper)
  2. Hail Mary (Prodotta da Hurt-M-Badd)
  3. Toss It Up (Prodotta da Dametrius Ship; Reggie Moore)
  4. To Live & Die in L.A. (Prodotta da QDIII)
  5. Blasphemy (Prodotta da Hurt-M-Badd)
  6. Life Of an Outlaw (Prodotta da Darryl Harper; Makaveli)
  7. Just Like Daddy (Prodotta da Hurt-M-Badd)
  8. Krazy (Prodotta da Hurt-M-Badd)
  9. White Man'z World (Prodotta da Darryl "Big D" Harper)
  10. Me And My Girlfriend (Prodotta da Makaveli, Hurt-M-Badd; Darryl "Big D" Harper)
  11. Hold Ya Head (Prodotta da Hurt-M-Badd)
  12. Against All Odds (Prodotta da Hurt-M-Badd;Makaveli)

Tracce Eliminate[modifica | modifica wikitesto]

  • Friendz (Fuck Friendz) (Original)
  • Lost Souls (Original)
  • Nigga Nature
  • When Thugz Cry (Original)
  • Black Jesus (Original)
  • Killuminati (Original)
  • The World Is Mine
  • Makaveli (Interlude) (Hidden Track)
  • Watch Ya Mouth

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]