2Pacalypse Now

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
2Pacalypse Now
ArtistaTupac Shakur
Tipo albumStudio
Pubblicazione12 novembre 1991
Durata52:02
Dischi1
Tracce13
GenerePolitical hip hop[1][2]
Conscious hip hop[2]
EtichettaInterscope Records
ProduttoreAtron Gregory (esec.), Big D the Impossible, Jeremy Live Squad, Pee-Wee, Raw Fusion, Shock G, The Underground Railroad
RegistrazioneGiugno - settembre 1991
Starlight Sound Studio, Richmond
Certificazioni
Dischi d'oroStati Uniti Stati Uniti[3]
(vendite: 500 000+)
Tupac Shakur - cronologia
Album precedente
Singoli
  1. Trapped
    Pubblicato: 25 settembre 1991
  2. Brenda's Got a Baby
    Pubblicato: 20 ottobre 1991
  3. If My Homie Calls
    Pubblicato: 25 febbraio 1992

2Pacalypse Now è il primo album del rapper statunitense Tupac Shakur, pubblicato nel 1991 dalla Interscope Records. L'album è stato soggetto di critiche negative a causa di insulti troppo aggressivi verso i poliziotti. L'album dal punto di vista musicale ha ricevuto anche critiche molto positive. Tra i pochi sforzi political nella carriera di Tupac,[2] che prenderà una direzione diversa con la Death Row,[2] è stato certificato disco d'oro negli Stati Uniti.

Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 3.5/5 stelle[1]
Q 4/5 stelle[4]
RapReviews 8/10 stelle[2]
The Rolling Stone Album Guide 3/5 stelle[5]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

L'album fu oggetto di pesanti critiche mosse dall'allora Vicepresidente degli Stati Uniti Dan Quayle dove supponeva che tale album incitasse ad una specie di sommossa contro la polizia locale.[2][6]

Ebbe un minore successo rispetto agli album successivi, ottenendo la certificazione di disco d'oro dalla RIAA nel 1995. Ha venduto oltre 923 mila copie al settembre 2011.[7]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi di Tupac Shakur.

  1. Young Black Male – 2:35 – Big D the Impossible
  2. Trapped (featuring Shock G) – 4:44 – The Underground Railroad
  3. Soulja's Story – 5:05 – Big D the Impossible
  4. I Don't Give a Fuck (featuring Pogo) – 4:20 – Pee-Wee
  5. Violent – 6:25 – Raw Fusion
  6. Words of Wisdom – 4:54 – Shock G
  7. Something Wicked (featuring Pee-Wee) – 2:28 – Jeremy
  8. Crooked Ass Nigga (featuring Stretch) – 4:17 – Stretch
  9. If My Homie Calls – 4:18 – Big D the Impossible
  10. Brenda's Got a Baby (featuring Dave Hollister) – 3:53 – The Underground Railroad
  11. Tha' Lunatic (featuring Stretch) – 3:29 – Live Squad
  12. Rebel of the Underground – 3:17 – Shock G
  13. Part Time Mutha (featuring Angelique and Poppi) – 5:13 – Big D the Impossible

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche settimanali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1992) Posizione
massima
Stati Uniti[8] 64
US Heatseekers Albums[9] 3
US Top R&B/Hip-Hop Albums[10] 13
Classifica (1996) Posizione
massima
US Catalog Albums[11] 3
Classifica (2016) Posizione
massima
US Vinyl Albums[12] 21

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche (1992) Posizione
massima
US Top R&B/Hip-Hop Albums[13] 39

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Marisa Brown, 2Pacalypse Now - 2Pac, AllMusic. URL consultato il 26 aprile 2011.
  2. ^ a b c d e f (EN) Emilee Woods, 2Pac :: 2Pacalypse Now :: Interscope Records, rapreviews.com. URL consultato il 26 aprile 2011 (archiviato il 25 May 2011).
  3. ^ (EN) 2 Pac, 2 Pacalypse – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 27 gennaio 2019.
  4. ^ (EN) McCann, Ian: reissue reviews, Q, April 1997
  5. ^ (EN) The Rolling Stone Album Guide, Rolling Stone. URL consultato il 26 aprile 2011. Portions posted at (EN) Tupac Shakur: Album Guide, Rolling Stone. URL consultato l'11 ottobre 2012.
  6. ^ (EN) John Broder, Quayle Calls for Pulling Rap Album Tied to Murder Case, su Los Angeles Times, 23 settembre 1992. URL consultato il 27 novembre 2016.
  7. ^ (EN) Tupac Month: Tupac Discography, xxlmag.com.
  8. ^ (EN) Billboard 200, Billboard.com.
  9. ^ (EN) Heatseekers Albums, billboard.com.
  10. ^ (EN) Top R&B/Hip-Hop Albums, Billboard.com.
  11. ^ (EN) Catalog Albums, Billboard.com.
  12. ^ (EN) Vinyl Albums, Billboard.com.
  13. ^ (EN) Year End Charts 1992 Top R&B/Hip-Hop Albums, Billboard 200.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]