Stratocumulus floccus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stratocumulus floccus
Cloudsandbluesky.jpg
Abbreviazione Sc flo
Genere Stratocumulus
Specie Floccus
Altitudine <2 500  m
Classificazione nubi basse
Apparenza Strato di cumuli dalla base frastagliata
Precipitazioni correlate no

Lo stratocumulus floccus (abbreviazione Sc flo) è una nube del genere stratocumulus appartenente alla specie "floccus"[1].

Per l'Organizzazione meteorologica mondiale la specie "floccus" non era annoverabile tra quelle associabili al genere Stratocumulus – a causa della difficoltà di riconoscimento rispetto ai Cumuli[2] – fino al 2017, quando la Commissione che si è occupata ti aggiornare il catalogo dell'organizzazione ha deciso di includerla.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Lo stratocumulus floccus è composto da cumuli o ciuffi di nubi la cui parte inferiore è generalmente sfilacciata e frastagliata. Spesso sono il risultato della dissipazione degli Stratocumulus castellanus. In ambienti molto freddi possono essere accompagnati da virghe. La loro presenza è indice di instabilità a quote basse[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Stratocumulus floccus, su wmocloudatlas.org. URL consultato il 17 aprile 2017.
  2. ^ World Meteorological Organization (a cura di), International Cloud Atlas (PDF), I, 1975, p. 40, ISBN 92-63-10407-7. URL consultato il 16 aprile 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]