Translucidus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Altostratus translucidus

In meteorologia, la dizione di translucidus (tr), (dall'analoga parola in latino, con il significato di "traslucido, trasparente"), è una delle varietà (caratteristica accessoria) possibili per le tipologie di nubi che si presentano in grandi banchi o in strati e indica la situazione in cui lo spessore delle coltri nuvolose è sufficientemente sottile da lasciar intravedere il sole o la luna.[1]

Tale fenomenologia è riscontrabile principalmente con le nubi del genere altocumulus, altostratus, stratocumulus e stratus. Le varietà translucidus e opacus si escludono a vicenda in quanto la seconda indica che lo strato è abbastanza denso da risultare opaco al passaggio della luce.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

I differenti generi di nubi che ammettono la varietà translucidus sono :

  • Stratus translucidus (St tr) ;
  • Stratocumulus translucidus (Sc tr) ;
  • Altostratus translucidus (As tr) ;
  • Altocumulus translucidus (Ac tr).

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Organisation météorologique mondiale, Translucidus, su Eumetcal. URL consultato il 29 aprile 2014.