Cumulus mediocris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cumulus mediocris
Cumulus mediocris 3.JPG
Gruppo di cumulus mediocris
Abbreviazione Cu med
Simbolo Clouds CL 1.svg
Genere Cumulus
Tipo Mediocris
Altitudine < 2 000  m
Classificazione nubi a sviluppo verticale
Precipitazioni correlate no
 

Il cumulus mediocris è una specie di nube appartenente al genere dei cumuli. Rappresenta l'evoluzione del cumulus humilis, condividendo con esso la genesi e la struttura.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Come tutti i cumuli l'origine del cumulus mediocris risiede nel sollevamento di aria calda e umida; tale processo deve essere più intenso e duraturo per accrescere un cumulus humilis in mediocris. Di conseguenza lo spessore di questa specie varia da poche centinaia di metri fino a km circa[1]. All'interno di un cumulus mediocris le correnti ascendenti possono superare i m/s[2]. La base è appiattita e posta a un'altitudine identica di eventali altri cumulus mediocris posti nelle vicinanze. La parte superiore dei cumulus mediocris è formata da goccioline sopraffuse[1].

Si tratta di una nube tipica della tarda mattinata e del primo pomeriggio e che, di per sé, non genera precipitazioni. In condizioni di moderata/forte instabilità atmosferica può evolvere in Cumulus congestus e cumulonembo anche in un breve lasso di tempo[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Gabriele Formentini, Alberto Gobbi, Andrea Griffa e Pierluigi Randi, Temporali e tornado, Prefazione di Mario Giuliacci, 2ª ed., Alphatest [2006], 2009, p. 22, ISBN 978-88-483-0992-9.
  2. ^ a b (EN) World Meteorological Organization (a cura di), International Cloud Atlas, vol. 1, Ginevra, Secretariat of the World Meteorological Organization, 1975, p. 61, ISBN 92-63-10407-7.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

meteorologia Portale Meteorologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di meteorologia