Duplicatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In meteorologia, la dizione di duplicatus (du), (dall'analoga parola in latino, con il significato di "duplicato, raddoppiato"), è una delle varietà riscontrabili nelle nubi e indica la situazione in cui le coltri nuvolose si presentano in due o più strati sovrapposti, leggermente separati tra loro o parzialmente uniti.

Tale fenomenologia è riscontrabile con le nubi del genere cirrus,[1] cirrostratus, altocumulus e stratocumulus.[2][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Martin Callanan, Cirrus duplicatus, su International Cloud Atlas, nephology.eu. URL consultato il 13 luglio 2011.
  2. ^ Page 45 - (FR) Jean-Pierre Chalon, Combien pèse un nuage ?, a cura di Éditions EDP Sciences, Paris, 1° janvier 2002, pp. 188, ISBN 2-86883-610-0.
  3. ^ Storm Dunlop, The weather identification handbook, 1st Lyons Press, Guilford, Conn., Lyons Press, 2003, pp. 58, ISBN 1-58574-857-9. URL consultato il 13 luglio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]