Stefano Benigni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stefano Benigni
Stefano Benigni daticamera 2018.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Durata mandato 23 marzo 2018 –
12 ottobre 2022
Legislature XVIII
Gruppo
parlamentare
XVIII:
- Forza Italia (da inizio legislatura al 09/09/2019 e dal 18/05/2022)

- Gruppo misto (dal 09/09/2019 al 18/05/2022)

Coalizione Centro-destra 2018 (XVIII)
Circoscrizione XVIII: Lombardia 3
Collegio XVIII: 5 (Bergamo)
Sito istituzionale

In carica
Inizio mandato 13 ottobre 2022
Legislature XIX
Gruppo
parlamentare
XIX:
- Forza Italia
Coalizione
Centro-destra 2022 (XIX)
Circoscrizione XIX: Lombardia 2

Dati generali
Partito politico Forza Italia (2013-2019; dal 2022)
In precedenza:
PdL (fino al 2013)
C! (2019-2021)

Stefano Benigni (Alzano Lombardo, 16 luglio 1987) è un politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Deputato della Repubblica Italiana.

Dopo aver conseguito la maturità scientifica, ha frequentato commercio estero presso l'Università degli Studi di Bergamo. Dal 2009 è iscritto all'albo dei promotori finanziari e dal 2011 è inoltre iscritto nel registro unico degli intermediari assicurativi. Lavora come consulente finanziario e si occupa di consulenza e promozione finanziaria in materia di investimenti di capitale. Per quattro anni consecutivi (2017 -2020) è stato selezionato per partecipare alla competizione per i Bluerating Awards, la manifestazione organizzata da BLUE Financial Communication e riservata ai migliori consulenti finanziari italiani. Nel 2020 è stato premiato come miglior giovane consulente finanziario dell’anno ai Bluerating Awards.

È stato coordinatore provinciale (fino al 2013) e coordinatore regionale[1] di Forza Italia Giovani. Nel 2013 è stato candidato alla Camera dei Deputati nel Collegio Lombardia 2, senza risultare eletto.

Nelle elezioni amministrative del 25 maggio 2014 è stato eletto al Comune di Bergamo come consigliere comunale nelle file di Forza Italia ottenendo 237 preferenze. Ha partecipato alla prima commissione permanente: affari generali e legali, personale e rapporti con i cittadini, decentramento, commercio, servizi demografici, vigilanza urbana, bilanci, tributi, provveditorato, aziende speciali e società partecipate per materia.

Nel corso del congresso tenutosi nell'ottobre 2015 è stato eletto segretario cittadino di Forza Italia Bergamo.[2]

È stato membro del Consiglio Nazionale Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani).

Elezione a Deputato[modifica | modifica wikitesto]

Alle elezioni politiche del 2018 viene eletto Deputato grazie alla vittoria nel collegio uninominale 5 di Bergamo con 81.306 voti (45,55%). È stato membro delle commissioni Finanze e Bilancio e Attività Produttive.

Alle elezioni politiche anticipate del 25 settembre viene eletto alla Camera dei deputati nel collegio plurinominale di Lombardia 2 - 02 (Como - Sondrio - Lecco).[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ PdL: Benigni nuovo coordinatore regionale, in Bergamo Sera, 27 aprile 2013. URL consultato il 27 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 27 novembre 2018).
  2. ^ Forza Italia, Benigni segretario cittadino, in L'Eco di Bergamo, 24 ottobre 2015.
  3. ^ Tutti i deputati eletti al proporzionale, in la Repubblica, 26 settembre 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]