Star Wars: The Clone Wars - Gli Eroi della Repubblica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Star Wars: The Clone Wars - Gli Eroi della Repubblica
videogioco
PiattaformaWindows, Xbox 360, Playstation 3, Playstation Portable, Playstation 2, Wii, Nintendo DS
Data di pubblicazione6 ottobre 2009
GenereAzione
TemaGuerre stellari
SviluppoKrome Studios, LucasArts Singapore
PubblicazioneLucasArts
Modalità di giocoSingolo, Multigiocatore
Periferiche di inputTastiera, Mouse, Gamepad
SupportoBlu-ray Disc, DVD, UMD,Wii Optical Disc

Star Wars: The Clone Wars - Gli Eroi della Repubblica (Star Wars: The Clone Wars - Republic Heroes in inglese) è un videogioco d'azione, sviluppato dalla Lucasfilm Animation Singapore[1] e dalla Krome Studios e pubblicato da LucasArts,disponibile per le piattaforme Microsoft Windows, Xbox 360, PlayStation 3, Wii, PlayStation Portable, PlayStation 2 e Nintendo DS.[2][3] Il gioco è ambientato durante i fatti narrati nella serie The Clone Wars. Il gioco è uscito il 6 ottobre 2009.[4] Fa parte dell'Universo espanso.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è ambientato tra la Prima Stagione e la Seconda Stagione della serie televisiva. I principali antagonisti del gioco sono il cacciatore di taglie Cad Bane e lo Skakoan Kul Teska, nonché il Conte Dooku. All'inizio ci si troverà su Ryloth per liberarlo dai rimanenti droidi e si comanderà Anakin Skywalker, che sarà in compagnia della sua padawan Ashoka Tana. Questo livello sarà una specie di tutorial perché permetterà di imparare le mossi basilari come saltare o usare la spada laser. Si dovranno scpnfiggere i droidi fino ad arrivare ad un punto dove ci sarà una specie di boss secondario, un droide gigante di cui si dovranno distruggere prima gli occhi e poi il testone. Una volta fatto ciò ci si troverà in compagnia del Capitano Rex che, grazie ad un trasporto d'assalto a bassa quota, porterà il giocatore in un altro punto di Ryloth dove si svolgerà il secondo livello e dove si dovrà distruggere, sempre controllando Anakin, la "ferraglia" rimasta in quella zona e attivare dei generatori di energia. Nel terzo livello invece ci si troverà nei panni di Rex e si imparerà a sparare, a tirare le granate e altre cose fondamentali per svolgere il ruolo di soldato. Qui si dovrà neutralizzare l'avamposto due e a missione completata si intercetta un messaggio dei droidi in cui si scopre che molte altre unità si trovavano in quel settore.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Questo videogame permette al giocatore di scegliere sia i Cavalieri Jedi, che i Soldati Clone, gli AT-RT e altri personaggi ed è composto da oltre 30 missioni. Il gioco ha uno stile grafico simile a quello della serie Star Wars: The Clone Wars dal quale è tratto. La modalità di gioco è pressappoco simile a quella del videogioco del 2005 della LucasArts Star Wars Episodio III: La vendetta dei Sith. Il giocatore è in grado di usare i Poteri della Forza giocando un personaggio sensibile alla Forza. Per equilibrare i ruoli, i soldati clone avranno a loro disposizione un vasto arsenale di guerra.[5] Nel videogioco è disponibile anche una modalità cooperativa.

Il gioco è composto da quattro differenti atti sviluppati su differenti pianeti e una stazione orbitante della Repubblica. Le prime missioni riguardano il pianeta desertico Ryloth, le altre saranno sulla stazione Juma 9, sul pianeta nevoso Alzoc III e su Behpour. I personaggi Jedi hanno a disposizione la spada laser e attacchi di Forza, che possono essere caricati per maggiore danno. Le varianti con cui possono distruggere i nemici droidi sono molteplici: dal semplice attacco con la spada al saltarli sopra controllandoli per usarli come arma alternativa e infine farli saltare in aria. I cloni invece hanno a disposizione il fucile blaster, granate EMP (che disattivano momentaneamente le forze nemiche), detonatori termici e lanciarazzi.

Nel corso del gioco sono poi sbloccabili diversi bonus, tra i quali maschere dei personaggi della saga, trucchi, potenziamenti e balli droidi (ossia una piccola Easter Egg che permette di distrarre i nemici per un lasso di tempo).

Oltre che combattere, per procedere spesso è necessario risolvere semplici enigmi, come quello di far saltare ostacoli usando il controllo sui droidi, oppure bypassare sistemi quando si usano le truppe clone.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Star Wars The Clone Wars: Republic Heroes Comes to the Rescue This September, LucasArts Entertainment Company, 11 maggio 2009. URL consultato il 16 maggio 2009.
  2. ^ New Star Wars Wii Game Incoming, Official Nintendo Magazine, 16 maggio 2009. URL consultato il 16 maggio 2009.
  3. ^ Cesar Berardini, Star Wars The Clone Wars: Republic Heroes Announced, Team Xbox, 11 maggio 2009. URL consultato il 16 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 28 aprile 2012).
  4. ^ Stephen Nunneley, Star Wars The Clone Wars: Republic Heroes announced, trailered, VG247, 9 maggio 2009. URL consultato il 16 maggio 2009.
  5. ^ Star Wars: The Clone Wars Republic Heroes Preview, Gaming Union, 26 agosto 2009. URL consultato il 26 agosto 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]