Krome Studios

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Krome Studios
Logo
Stato Australia Australia
Fondazione 2002[1]
Fondata da Robert Walsh
Sede principale Adelaide
Melbourne
Brisbane
Filiali Beam Software
Persone chiave Kevin Burfitt, Myles Abbott, Mark Coombes, Holger Liebnitz, Russel Comte, Robert Walsh, John Passfield, Steve Stamatiadis
Settore Videogiochi
Dipendenti 300
Sito web

Krome Studios è un'azienda australiana per lo sviluppo dei videogiochi fondata nel 2002 da Robert Walsh e viene diretta da John Passfield.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Krome Studios, diretta tuttora da John Passfield e fondata nel 2002 da Robert Walsh, nei suoi lavori ha creato videogiochi per Xbox, Nintendo Gamecube, PlayStation 2, PlayStation, PC, Nintendo Wii, Game Boy Advance e Dreamcast. Di seguito sviluppò videogiochi per altre piattaforme, ovvero PlayStation Portable, Xbox 360 e PlayStation 3.

Essa è nota sopra tutto per i giochi The Legend of Spyro: The Eternal Night e The Legend of Spyro: A New Beginning.

L'azienda, con degli studi a Melbourne, Adelaide e Brisbane, la Krome Studios ebbe oltre 300 impiegati ed è la responsabile di all'incirca il 25% della forza lavoro nello sviluppo dei videogiochi australiani. Nel 2010, la Krome Studios fu assienata al cinquantaduesimo posto nelle aziende per i videogiochi, mettendola insieme alla Electronic Arts, Sierra Entertainment, Lucas Arts, Epic Games, Activision e Blizzard Entertainment. Il 18 agosto 2010 è stato detto che l'azienda ebbe chiuso, ma il 1º novembre dello stesso anno si rivelò essere una falsa notizia.

La Mascotte dell'azienda è Ty la tigre della Tasmania.

Sedi[modifica | modifica wikitesto]

Giochi sviluppati [2][modifica | modifica wikitesto]

Elenco di alcuni dei videogiochi più famosi dell'azienda.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Company, su Krome Studios. URL consultato il 27 aprile 2016.
  2. ^ kromeoriginals, su Krome Studios. URL consultato il 27 aprile 2016.