Sinfonia n. 11 (Mozart)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sinfonia n. 11
Compositore (?) Wolfgang Amadeus Mozart
Tonalità Re maggiore
Tipo di composizione Sinfonia
Numero d'opera K84/73q, Catalogo Köchel
Epoca di composizione Milano o Bologna, 1770
Organico

due oboi, due corni, fagotto, archi, basso continuo

Movimenti

Allegro, Andante, Allegro

La Sinfonia n. 11 in Re maggiore K 84/73q un tempo era indiscutibilmente considerata un'opera di Wolfgang Amadeus Mozart. Tuttavia, ad oggi (2008), la sua attribuzione rimane incerta.

Storia e dubbi di attribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La composizione probabilmente risale al 1770 e, nel caso sia stata scritta da Mozart, potrebbe essere stata completata a Milano o a Bologna. Un antico manoscritto proveniente da Vienna attribuisce l'opera a Wolfgang, ma alcune partiture risalenti al XIX secolo considerano invece come autori rispettivamente Leopold Mozart e Carl Dittersdorf. Il musicologo Neal Zaslaw scrive: "Se compariamo i risultati di due analisi stilistiche del primo movimento della sinfonia con analisi di primi movimenti sicuramente composti dai tre personaggi nella stessa epoca, risulta che Wolfgang è il più probabile dei tre ad aver composto la sinfonia 73q".[1][2]

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

La sinfonia è composta da tre movimenti: manca infatti il Minuetto e Trio. Kenyon afferma che esiste "qualcosa di speciale" in quest'opera,[3] mentre Zaslaw trova un'"atmosfera Gluckiana" e qualche affinità con l'opera buffa nelle ripetute triplette del finale.[1]

La strumentazione prevede due oboi, due corni, fagotto, archi e basso continuo.[1]

Mozart SY11 Incipit.gif

I movimenti sono:

  1. Allegro, 4/4
  2. Andante, 3/8
  3. Allegro, 2/4

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Zaslaw, pp. 175–77
  2. ^ Dearling, p. 71
  3. ^ Kenyon, p. 155

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dearling, Robert: The Music of Wolfgang Amadeus Mozart: The Symphonies Associated University Presses Ltd, London 1982 ISBN 0-8386-2335-2
  • Kenyon, Nicholas: The Pegasus Pocket Guide to Mozart Pegasus Books, New York 2006 ISBN 1-933648-23-6
  • Zaslaw, Neal: Mozart's Symphonies: Context, Performance Practice, Reception OUP, Oxford 1991 ISBN 0-19-816286-3

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica