Sinfonia n. 3 (Mozart)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sinfonia n. 3
Karl Friedrich Abel by Thomas Gainsborough.jpg
Compositore Carl Friedrich Abel
Tonalità Mi bemolle maggiore
Tipo di composizione Sinfonia
Numero d'opera K18, Catalogo Köchel
Epoca di composizione 1764
Organico

due clarinetti, due corni in Mi, fagotto, archi

Movimenti

Allegro, Andante, Presto

La composizione nota come Sinfonia n. 3 in Mi bemolle maggiore K 18, un tempo attribuita a Wolfgang Amadeus Mozart, è oggi considerata dagli studiosi un'opera di Carl Friedrich Abel, importante compositore del primo Classicismo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È stata erroneamente attribuita a Mozart in quanto fu ritrovato un manoscritto autografo che apparteneva allo stesso Mozart, manoscritto poi categorizzato come Sinfonia n.3 K 18, e come tale pubblicato nella prima edizione completa delle opere di Mozart da parte dell'editore Breitkopf & Härtel. Successivamente si scoprì che la sinfonia era stata in realtà composta da Abel, e poi copiata a mano da Mozart all'età di otto anni (evidentemente per motivi di studio) durante il suo viaggio a Londra nel 1764.

La sinfonia fu originariamente pubblicata come l'ultima delle Sei Sinfonie di Abel, Op. 7. Tuttavia, la copia di Mozart differisce dalla sinfonia originale in quanto il bambino "sostituì gli oboi con i clarinetti."[1]

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

La sinfonia è composta di tre movimenti:

  1. Allegro
  2. Andante
  3. Presto

Così come fu per la Sinfonia n.2 e, anni dopo, per la n. 37 (anch'esse erroneamente attribuite a Mozart), la K 18 non è inclusa nella Neue Mozart-Ausgabe.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ H. C. Robbins Landon, "Doubtful and spurious" The Mozart Compendium, ed. H. C. Robbins Landon. London: Thames & Hudson, Ltd. (1990): p.353

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • H. C. Robbins Landon, "Doubtful and spurious" The Mozart Compendium, ed. H. C. Robbins Landon. London: Thames & Hudson, Ltd. (1990)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica