Classicismo (musica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nella storia della musica, il classicismo, detto anche periodo classico o epoca classica, è il periodo che si colloca fra il barocco e il romanticismo, ovvero nella seconda metà del Settecento, con appendice nella prima parte dell'Ottocento.

Il polo del movimento classicista è in particolare Vienna (tanto che si parla di Classicismo viennese o Wiener Klassik), città dove operavano Franz Joseph Haydn, Wolfgang Amadeus Mozart e Ludwig van Beethoven, i tre più grandi protagonisti della stagione classicista.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La stagione del classicismo musicale si colloca tra il 1750 e il 1830 e presenta caratteri analoghi a quelli del neoclassicismo nelle arti figurative, quali la ricerca della linearità e il gusto delle simmetrie.

L'estetica del classicismo è caratterizzata da una forte razionalizzazione del discorso, dal tentativo di istituire un equilibrio tra le parti della composizione e dall'adozione di regole rigorose. Il tipico esempio è l'introduzione dello schema formale noto come forma-sonata, particolare struttura basata sulla dialettica tra due temi e articolata in tre parti (da qui il nome bitematica tripartita): esposizione, sviluppo e ripresa.

In questo periodo si distingue l'opera lirica:

È durante il classicismo che si afferma l'orchestra sinfonica modernamente intesa, che comprende le seguenti sezioni: archi (violini, viole, violoncelli e contrabbassi); fiati (flauti, oboi, clarinetti, fagotti, controfagotti, corni, trombe e tromboni); arpa; percussioni (timpani). Inoltre il clavicembalo è progressivamente sostituito dal pianoforte, in cui il controllo delle dinamiche consente una maggiore resa espressiva.

Nella musica strumentale si sviluppano i generi della sinfonia, del concerto, del quartetto d'archi e della sonata.

Protagonisti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lista di compositori classici.
Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Compositori del Classicismo

Oltre ai tre grandi protagonisti di quest'epoca (Haydn, Mozart e Beethoven, sopra citati), anche questi furono strettamente legati alla musica e furono protagonisti dell'epoca classica. Essi furono: Christoph Willibald Gluck, Michael Haydn, Carl Ditters von Dittersdorf, Johann Baptist Vanhal, Joseph Martin Kraus, Carl Stamitz, Johann Nepomuk Hummel, Hyacinthe Jadin, François-André Danican Philidor, Pierre-Alexandre Monsigny, André Grétry, Niccolò Piccinni, Giovanni Paisiello, Domenico Cimarosa, Antonio Salieri, Antonio Sacchini, Giuseppe Sarti, Luigi Cherubini, Gaspare Spontini, Gioachino Rossini, Luigi Boccherini, Muzio Clementi, Andrea Luca Luchesi.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica