Questo è il mio paese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Questo è il mio paese
Titolo originaleQuesto è il mio paese
PaeseItalia
Anno2015 – in produzione
Formatoserie TV
Generedrammatico
Stagioni1
Episodi6
Durata90 min (episodio)
Lingua originaleitaliana
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreSandro Petraglia, Elena Bucaccio
RegiaMichele Soavi
Interpreti e personaggi
Casa di produzioneRai Fiction, Cross Production
Prima visione

Questo è il mio paese è una serie televisiva italiana ideata da Sandro Petraglia ed Elena Bucaccio, e diretta da Michele Soavi; trasmessa dal 9 al 30 novembre 2015 su Rai 1.

La serie è stata rinnovata per una 2º seconda stagione.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Anna si trasferisce a Calura, un paese immaginario dell'Aspromonte nonché sua città natale, dove prende il posto di sindaco la sua amica di infanzia Emilia. Quest'ultima sceglie la stessa Anna per la carica di vicesindaco. Emilia, però, ha un tumore ed è costretta a dimettersi dopo poco: in queste situazioni è il vicesindaco che prende la carica di sindaco. Anna rivoluzionerà il modo di fare di Calura, fra vari problemi (sia privati che del comune) e incomprensioni. Tuttavia, Anna riuscirà a cambiare la situazione nella città, nel suo paese e, ricandidatasi, dopo un anno viene eletta sindaco nonostante le ripetute minacce ricevute dal boss Cafuero.

Luoghi[modifica | modifica wikitesto]

Benché la serie sia ambientata in Calabria, le scene sono state girate in vari borghi della Puglia e della Basilicata:

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV
Prima stagione 6 2015

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione