Cristiano Caccamo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Cristiano Caccamo (Taurianova, 21 marzo 1989) è un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce in Calabria, a Taurianova. Figlio del poeta e scrittore Michele Caccamo, all'età di 15 anni lascia il paese natio per trasferirsi in un convitto ad Assisi, in Umbria.[1]

È diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia. Nel 2010 esordisce a teatro nell'opera Ciechi dove interpreta un ruolo minore nei panni di un soldato.[2] Nel 2013 è protagonista di un programma, Anastasia Love Dance, dove interpreta uno degli amici della protagonista.[3]

Nel 2014 prende parte al cortometraggio La corsa di Renzo Carbonera e a La vita oscena di Renato De Maria. Il primo film che gli consegna un ruolo da protagonista è Cenere, uscito nel 2014, dove interpreta il ruolo di Julien, un artista di strada ribelle che incontra Erika, una prostituta.[4] Il debutto televisivo arriva nel 2015, prima con Questo è il mio paese, dove interpreta Cosimo, figlio di un latitante, e poi ne Il paradiso delle signore di Monica Vullo, dove interpreta Quinto, un timido magazziniere innamorato. Nel 2017 entra a far parte del cast di Che Dio ci aiuti diretto da Francesco Vicario, dove veste il camice di un giovane cardiochirurgo.[5] Nel 2018 esordisce nella serie TV Don Matteo, nei panni di Giovanni Santucci, fidanzato del Capitano Anna Olivieri.[6]

A marzo 2018 esce nelle sale cinematografiche italiane Puoi baciare lo sposo, film di cui lui è protagonista insieme a Salvatore Esposito.

A settembre 2018 esordice nella miniserie televisiva La vita promessa, accanto a Luisa Ranieri e diretta da Ricky Tognazzi, dove interpreta un giovane ragazzo siciliano, Michele Carrizzo. La serie, ambientata nei primi anni ‘20, narra le vicende di Carmela Carrizzo, una donna siciliana che prende la decisione di trasferirsi insieme alla sua famiglia a New York, a seguito di vari accadimenti rovinosi.

È parte del cast del real-life thriller, nonché prima serie non-fiction italiana, Celebrity Hunted - Caccia all’uomo, prodotta da EndemolShine Italy e visibile su Amazon Prime Video a partire da marzo 2020.[7]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Fiction televisive[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Entering Red - Short Movie per Campari - regia di Matteo Garrone (2019)

Web serie[modifica | modifica wikitesto]

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]