Cristiano Caccamo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Cristiano Caccamo (Taurianova, 21 marzo 1989) è un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce in Calabria, a Taurianova. All'età di 15 anni lascia il paese natio per trasferirsi in Umbria.[1]. È figlio del poeta e scrittore Michele Caccamo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia. Nel 2010 esordisce a teatro nell'opera Ciechi dove interpreta un ruolo minore nei panni di un soldato.[2] Nel 2013 è protagonista di un programma per ragazzi, Anastasia Love Dance, dove interpreta uno degli amici della protagonista.[3]

Nel 2014 prende parte al cortometraggio La corsa di Renzo Carbonera ed a La vita oscena di Renato De Maria. Il primo film che gli consegna un ruolo da protagonista è Cenere, uscito nel 2014, dove interpreta il ruolo di Julien, un artista di strada ribelle che incontra Erika, una prostituta.[4] Il debutto televisivo arriva nel 2015, prima con Questo è il mio paese, dove interpreta Cosimo, figlio di un latitante, e poi ne Il paradiso delle signore di Monica Vullo, dove interpreta Quinto, un timido magazziniere innamorato. Nel 2017 entra a far parte del cast di Che Dio ci aiuti diretto da Francesco Vicario, dove veste il camice di un giovane cardiochirurgo.[5] Nel 2018 esordisce nella longeva serie TV Don Matteo, nei panni di Giovanni, fidanzato del Capitano dei Carabinieri, Anna Olivieri, ma combattuto dall'idea di voler entrare in seminario.[6]. Nel 2018 è inoltre protagonista del film Puoi baciare lo sposo, insieme a Salvatore Esposito.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Fiction televisive[modifica | modifica wikitesto]

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Web serie[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]