Premio Vittorio De Sica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Premio De Sica)
Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano consegna il Premio Vittorio De Sica per la musica al direttore d'orchestra Antonio Pappano (2010)

Il Premio Vittorio De Sica, istituito nel 1975 da Gian Luigi Rondi, viene attribuito annualmente a personalità sia italiane che straniere che si siano distinte, nella loro intera carriera come nel corso dell'anno in esame, nel cinema e nelle altre arti, ma anche nell'ambito della cultura, delle scienze e nella società[1].

I premi consistono, materialmente, in una medaglia realizzata dallo scultore Pericle Fazzini.

Tra i vincitori del Premio possono essere ricordati: Vittorio De Sica, Ingmar Bergman, Marcello Mastroianni, Alberto Sordi, Mariangela Melato, Ennio Morricone, Mario Cecchi Gori, Luigi De Laurentiis, Federico Fellini, Akira Kurosawa e, più recentemente, Vittorio Garatti, Alessandro Baricco, Luis Bacalov, Ferzan Özpetek, Luciana Littizzetto e molti altri ancora.

Il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, sotto il cui "alto patronato" si trova il premio, ha consegnato personalmente in varie occasioni (ad esempio nel 2007 e nel 2009) i Premi Vittorio De Sica.

Premi edizione 2012[modifica | modifica sorgente]

Cinema Italiano

Altre Arti

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Regolamento Premi Vittorio De Sica. URL consultato il 24/04/2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]