Porta Genova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo quartiere milanese, vedi Porta Genova (Milano).
Piazza Genova
Ubicazione
Stato attualeItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
CittàMilano
Coordinate45°27′20″N 9°10′23″E / 45.455556°N 9.173056°E45.455556; 9.173056Coordinate: 45°27′20″N 9°10′23″E / 45.455556°N 9.173056°E45.455556; 9.173056
Mappa di localizzazione: Italia
Porta Genova
Informazioni generali
Costruzione1873-1876
CostruttoreAgostino Nazari
Informazioni militari
UtilizzatoreCittà di Milano
[senza fonte]
voci di architetture militari presenti su Wikipedia
Piazzale Cantore negli anni cinquanta

Porta Genova è una delle cinque porte più recenti di Milano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Ricavata all'interno dei Bastioni, venne aperta intorno al 1870 per consentire un'agevole comunicazione diretta fra la città e la nuova stazione di Porta Ticinese (oggi Porta Genova)[1].

Posta a sud-ovest della città, conserva i caselli daziari (1873-1876), sorgendo al centro di piazzale Cantore, allo sbocco di corso Genova.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La porta si costituisce dei due caselli daziari del Nazari, (realizzati in stile eclettico fra il 1873 e il 1876), ricavati nel vasto piazzale che oggi porta il nome di piazzale Cantore.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giuseppe De Finetti, Milano. Costruzione di una città (a cura di Giovanni Cislaghi, Mara De Benedetti, Piergiorgio Marabelli), Hoepli, Milano 2002, p. 189. ISBN 88-203-3092-X