Palazzo Senatorio (Trapani)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo Senatorio
Trapani - Palazzo Cavarretta.jpg
La facciata del palazzo
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneSicilia
LocalitàTrapani
IndirizzoVia Torrearsa 1
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1671-1672
Stilebarocco
Usosede del senato cittadino, oggi edificio amministrativo
Realizzazione
ProprietarioComune di Trapani

Il palazzo Senatorio, detto anche palazzo Cavarretta, è un edificio storico in via Torrearsa a Trapani. Fu sede del Senato cittadino e oggi del comune.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Edificato originariamente nel secolo XV, fu ampliato e rinnovato nel 1672 con l'aggiunta dell’elegante e maestoso prospetto, dal cavaliere gerosolimitano Giacomo Cavarretta, su progetto dell’architetto Andrea Palma, nell'antica Loggia dei pisani, risalente al 1400[2] per accogliere l'importante istituzione cittadina.

È collocato nel punto in cui la via Torrearsa (ex via degli Scultori) si incrocia con il corso Vittorio Emanuele (ex Rua Grande), alla destra della facciata vi è la Torre dell'orologio. Oggi è sede delle sedute del consiglio comunale di Trapani.

Le tre statue del prospetto principale e i due orologi

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

Il Palazzo, di chiara impronta barocca, è strutturato su tre ordini. Nella facciata, all’ultimo, vi sono le statue della Madonna di Trapani (al centro), di San Giovanni Battista e di Sant’Alberto da Trapani, opere di Giuseppe Nolfo, realizzate nel 1700. Nel 1827 sono stati aggiunti i due caratteristici cassoni con l’orologio ed il datario. Tra i due un fregio che rappresenta l'aquila con lo stemma della città.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]