Castello di Terra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castello di Terra
Castello di terra.jpg
Resti delle mura
Ubicazione
StatoRegno di Sicilia
Stato attualeItalia Italia
RegioneSicilia Sicilia
CittàTrapani
Informazioni generali
TipoFortezza, Caserma
CostruzioneXII secolo-XIX secolo
Condizione attualediroccato
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il Castello di Terra, è un'antica fortezza medievale posta nel centro urbano della città di Trapani, sul lungomare intitolato a Dante Alighieri.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il castello fu eretto nel corso del XII secolo [1],[2], sui resti di una fortificazione cartaginese costruita da Amilcare (ne narra Diodoro Siculo). Era situato alla bocca del canale che collegava il mare Tirreno al porto, e chiudeva la città dal lato opposto del Castello a mare. Fu poi ampliato alla fine del XIII secolo da Giacomo II d'Aragona [3].

Nell'Ottocento il castello fu ampliato e trasformato in caserma dai Borboni.

Fu poi abbattuto in parte negli anni settanta per costruire gli uffici della Questura [4]. Nel 1992 la Soprintendenza di Trapani ha effettuato un restauro parziale e uno scavo archeologico.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il castello è caratterizzato da un impianto a quadrilatero, con mezze torri circolari di cortina e torri rettangolari agli angoli. Del complesso originario rimane l'intera facciata di nord-ovest, che chiude le mura di tramontana.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Castello di Terra - Trapani
  2. ^ Pagina 77, 122. Giuseppe Maria di Ferro, "Guida per gli stranieri in Trapani: con un saggio storico di Giuseppe Maria di Ferro". [1]
  3. ^ Castelli di Sicilia
  4. ^ Il Castello di terra di Trapani – “Un tesoro sottratto”

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Dal sito del comune, su comune.trapani.it. URL consultato il 1º giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2013).