Ocean Dream

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
1981-2000: Tropicale
2001-2005: Costa Tropicale
2005-2008: Pacific Star
2008-2012: Ocean Dream
2012-presente: Peace boat
Ocean Dream in Grand Harbour, Valletta, Malta in Pullmantur livery.jpg
L'Ocean Dream a Valletta, Malta
Descrizione generale
Civil Ensign of Italy.svg
Tipo Nave da crociera
Proprietà 1981-2000: Carnival Cruise Lines
2000-2005: Costa Crociere
2005-2008: P&O Crociere
2008-2012: Pullmantur Crociere
Costruttori Aalborg Værft
Cantiere Ålborg, Danimarca
Varo 31 ottobre 1980
Entrata in servizio 16 gennaio 1982
Caratteristiche generali
Stazza lorda 36.000 tsl
Lunghezza 201 metri m
Larghezza 27 metri m
Pescaggio 7,00 metri m
Velocità 20 nodi (37 km/h)
Equipaggio 550
Passeggeri 1.020 (massimo)

[senza fonte]

voci di navi passeggeri presenti su Wikipedia

L'Ocean Dream (ex Tropicale / Costa Tropicale / Pacific Star) è una nave da crociera

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Costruita nel 1981, la nave ha iniziato a lavorare per la Carnival Cruise Lines come Tropicale nel 1982. La Tropicale è stata la prima nave di nuova costruzione della Carnival. È stata trasferita alla flotta Costa nel luglio 2001 e ribattezzata Costa Tropicale.

È stata ristrutturata a Genova tra il 2001 e il 2002, per una riqualificazione della nave e la sua personalizzazione per una clientela europea. Costa Tropicale ha navigato con la società fino al 2005, quando la sostituzione di grandi navi da crociera più moderne ha richiesto un trasferimento di P&O Cruises Australia, dove la nave di nuovo sottoposto ad importanti modifiche a Palermo ed è stata ribattezzata Pacific Star. Nel 2008 la Pacific Star è stata venduta a Pullmantur Crociere e ribattezzata Ocean Dream a seguito di una riqualificazione a Singapore.

La Costa Tropicale è stata ritirata nel 2005 ed è entrata in servizio per P&O Crociere Australia, come Pacific Star nel dicembre dello stesso anno. Nel marzo 2008, P&O Crociere Australia, ha venduto la Pacific Star alla Pullmantur Crociere che l'ha ribattezzata Ocean Dream.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre 1999 la sala macchine della nave ha preso fuoco mentre era in viaggio da Cozumel a Tampa[1].

Mentre navigava nel Golfo del Messico, la nave fu colpita da una tempesta tropicale. Nessun membro dell'equipaggio e nessuno degli ospiti rimase ferito nelle due giornate trascorse senza propulsione.

Nel giugno 2009, un focolaio di influenza suina si è verificato sulla Ocean Dream durante una crociera nel Centro e Sud America.La nave è stata ormeggiata a Margarita, in Venezuela per consentire ai passeggeri di sbarcare, prima di andare ad Aruba, dove i passeggeri rimanenti sono riusciti a lasciare la nave. Un rapporto precedente aveva suggerito che la nave fosse stata messa in quarantena, tuttavia, i proprietari della nave Pullmantur hanno poi negato.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti