A-Team

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi A-Team (disambigua).
A-Team
A-Team-Logo.svg
Logo della serie televisiva
Titolo originale The A-Team
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1983-1987
Formato serie TV
Genere azione, commedia
Stagioni 5
Episodi 98
Durata 45 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Rapporto 4:3
Colore colore
Audio sonoro
Crediti
Ideatore Frank Lupo, Stephen J. Cannell
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore Stephen J. Cannell Productions/Universal TV
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 23 gennaio 1983
All' 8 marzo 1987
Rete televisiva NBC
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 25 febbraio 1984
Al
Rete televisiva Rete 4

A-Team (The A-Team) è una serie televisiva statunitense trasmessa in prima visione assoluta dal 1983 al 1987 sul canale televisivo NBC.

Creata da Frank Lupo e Stephen J. Cannell, segue il filone del "militarismo buono", in cui l'uso di armi ingegnose e letali non comporta mai la morte o il ferimento grave dei nemici, secondo un'impostazione tipica dell'intrattenimento popolare negli anni 1980[2].

Il titolo A-Team si riferisce indirettamente agli "A-Teams", termine con cui si intendono gli ODA, Operational Detachments Alpha (Distaccamenti Operativi Alfa).

In Italia la serie è stata trasmessa per la prima volta da Rete 4 a partire dal 25 febbraio 1984.[3][4]

Nel 2010 è uscito nei cinema un film omonimo basato sulla serie televisiva.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

« Dieci anni fa gli uomini di un commando specializzato operante in Vietnam vennero condannati ingiustamente da un tribunale militare. Evasi da un carcere di massima sicurezza si rifugiarono a Los Angeles, vivendo in clandestinità. Sono tuttora ricercati, ma se avete un problema che nessuno può risolvere – e se riuscite a trovarli – forse potrete ingaggiare il famoso A-Team. »
(Frase introduttiva delle prime quattro stagioni della serie)

Un commando di ex-combattenti della guerra del Vietnam chiamato A-Team (Squadra A), un tempo appartenenti al 5th Special Forces Group dell'esercito degli Stati Uniti, viene accusato ingiustamente di aver rapinato la banca di Hanoi. Evasi in maniera rocambolesca, vivono in fuga, ricercati e braccati dalle autorità militari per un reato che non hanno mai commesso.

I componenti della squadra sopravvivono prestando servizio come mercenari e venendo, nella quasi totalità degli episodi, assoldati da persone o da gruppi di persone oppresse da situazioni d'ingiustizia o di pericolo.

Grazie alle qualità militari e umane dell'A-Team, ogni episodio si risolve in maniera definitiva a favore dei più deboli. Pur essendo considerati mercenari dagli altri personaggi della serie, i membri dell'A-Team sono schierati sempre dalla parte del bene.

Famoso è il loro furgone GMC Vandura nero e grigio con 2 strisce rosse laterali, che si uniscono sullo spoiler superiore, usato come mezzo principale di trasporto e di azione dell'A-Team.

Nell'ultima stagione l'A-Team, catturato dalle autorità militari, accetta la proposta, in alternativa alla pena di morte da scontare tramite fucilazione, di prestare servizio in missioni segrete del governo, sotto il comando del generale Hunt Stockwell.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • John "Hannibal" Smith (stagioni 1-5), interpretato da George Peppard.
    Colonnello, sempre a capo del gruppo e principale ideatore dei piani con cui l'A-Team porta a compimento le proprie imprese, spesso si traveste, ad esempio nel mostro Acquamaniaco come comparsa in film di serie B, o nel lavandaio cinese Mr. Lee per contattare i clienti della squadra. È connotato dal fumare spesso sigari e dal portare sempre guanti di pelle nera, nonché dal famoso motto: «Vado matto per i piani ben riusciti».
  • Templeton "Sberla" Peck (stagioni 1-5), interpretato da Dirk Benedict.
    Tenente, soprannominato "Faccia da sberla" o semplicemente "Sberla", è caratterizzato dal fascino che esercita sulle protagoniste femminili. Grazie alla sua immagine lontana dai canoni militari, riesce a ottenere gratuitamente, con raggiri e una dialettica suadente, ogni tipo di attrezzatura per portare a termine i piani dell'A-Team. È anche l'economo del gruppo e gli appartiene o si è procurato la casa in cui si riunisce l'A-Team. Nel primo episodio della serie (The Mexican Slayride), l'attore scelto per il personaggio di Sberla era Tim Dunigan, poi sostituito perché non adatto al personaggio e troppo giovane per essere credibile nei panni di un veterano della guerra del Vietnam.
  • H. M. "Howling Mad" Murdock (stagioni 1-5), interpretato da Dwight Schultz.
    Capitano, abbreviato di solito in "H. M. Murdock", è un ottimo pilota di aerei, di elicotteri e di qualunque cosa in grado di volare, sofferente di una lieve e simpatica pazzia, da cui viene completamente riabilitato nella quinta stagione della serie. Non è ricercato dalle autorità militari come gli altri membri dell'A-Team, ma deve essere spesso liberato dalla casa di cura in cui è ricoverato. Splendidi i suoi battibecchi con P. E. Baracus. Murdock rappresenta l'ancora di salvataggio della squadra in molti episodi della serie: se Hannibal, P. E. e Sberla vengono fatti prigionieri, con il suo essere "esterno" molto spesso salva dai guai l'A-Team.
  • Bosco Albert "P.E." Baracus (stagioni 1-5), interpretato da Mr. T.
    Sergente, soprannominato "Pessimo Elemento" e abbreviato di solito in "P.E." Baracus[5], col suo carattere ruvido e la sua muscolatura imponente rappresenta il "braccio forte" dell'A-Team, anche per le sue indiscusse qualità di meccanico. È caratterizzato dal taglio "alla mohicana" dei capelli, dalle vistose collane d'oro e dagli orecchini piumati. Adora il latte e nel tempo libero lavora come volontario in un centro che accoglie bambini poveri o provenienti da famiglie problematiche. Ha il terrore di volare e, ogni volta che la squadra deve spostarsi utilizzando elicotteri o aerei, viene prima, con astuti stratagemmi, sedato per tutta la durata del volo. Anche per questa ragione è sempre in conflitto con Murdock, il pilota dell'A-Team. È suo il furgone nero su cui si muove la squadra.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Colonnello Linch, Colonnello Decker, Colonnello Briggs e il Generale "Bull" Fulbright[6]
    Danno la caccia all'A-Team, senza riuscire a catturarlo.
  • Amy Amanda "Triple A" Allen (stagioni 1-2), interpretata da Melinda Culea.
    Intrepida giornalista che, nel tentativo di documentare le vicende dell'A-Team, ne viene spesso coinvolta.
  • Frankie "Dishpan" Santana (stagione 5), interpretato da Eddie Velez.
    È un esperto di effetti speciali che diviene membro a tutti gli effetti dell'A-Team. Nel rapporto con le donne è simile a Sberla.
  • Tanya Backer (stagione 2), interpretata da Marla Heasley.
    È un'amica di Amy Allen che, come lei, partecipa con l'A-Team alle loro spericolate avventure. Lascia il gruppo per rimanere con il marito, salvato in Brasile nella foresta amazzonica, dopo una dura lotta con un gruppo neonazista durante una missione dell'A-Team.
  • Hunt Stockwell (stagione 5), interpretato da Robert Vaughn.
    Generale, è uno dei più grandi esperti di armi e piani di guerra. Dapprima incastra l'A-Team, ma subito dopo decide di aiutarli e mette la squadra a lavorare per lui in missioni segrete.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 14 1983 1984
Seconda stagione 23 1983-1984
Terza stagione 25 1984-1985
Quarta stagione 23 1985-1986
Quinta stagione 13 1986-1987

Citazioni e riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella sigla iniziale si vede "Sberla", interpretato da Dirk Benedict, guardare perplesso un robot: è un cylone proveniente dalla serie televisiva Galactica, della quale Benedict era protagonista.
  • Nell'episodio Il ritorno del ranger a cavallo, Smith e Sberla guidano una Pontiac Firebird Trans Am, lo stesso modello della serie televisiva Supercar.
  • Nell'episodio Chuck vs la finta morte della serie televisiva Chuck, il protagonista, interrompe un discorso di John Casey dicendo «e si trasferirono a Los Angeles vivendo in clandestinità». Viste le facce perplesse dei colleghi aggiunge: «É l'A-Team! Non avete mai visto A-Team?»
  • Nel 2006 il videoclip di John Cena Bad, Bad Man si è ispirato alla serie A-Team. Il wrestler, datosi all'hip hop, vi compare nei panni di "Hannibal" attorniato dai comprimari. Nello stesso video compare anche Gary Coleman, altra icona delle serie televisive degli anni 1980.
  • Nell'anime Full Metal Panic? Fumoffu viene ripresa come sigla di coda una versione riarrangiata del celebre tema musicale di A-Team.
  • Nella serie televisiva a cartoni animati I Griffin, nell'episodio Brian torna al college, Peter Griffin e i suoi migliori amici decidono di vestire i panni dei protagonisti di A-Team, immedesimandosi in loro e tentando di aiutare la gente[7].
  • In un episodio della serie televisiva Il mio amico Arnold viene inscenato un fantomatico episodio di A-Team in casa del protagonista. Nell'episodio compare anche Mr. T.
  • Nel film Non è un'altra stupida commedia americana in una scena è presente Mr. T nel ruolo del "Bidello Saggio", che incoraggia il quarterback più forte ad avere più fiducia in se stesso e vincere le sue paure. Appena l'atleta dice di voler tornare a giocare, Mr. T lo incita ad entrare in campo, mentre si sente in sottofondo la sigla di A-Team.
  • Nel film Oggi sposi, durante l'intervento per rapina in una banca, la squadra dei NOCS arriva a bordo di un taxi, ed in sottofondo si può sentire il tema musicale di A-Team.
  • Nella serie televisiva IT Crowd, nell'episodio Yesterday's Jam, il Sig. Reynholm mostra ai protagonisti una foto dell'A-Team.

Adattamento cinematografico[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: A-Team (film).

L'11 giugno 2010 è uscito nelle sale cinematografiche statunitensi l'adattamento cinematografico della serie televisiva, A-Team, prodotto dalla 20th Century Fox. Ambientato ai giorni nostri, vede i protagonisti operanti in Iraq invece che in Vietnam. Del cast del film fanno parte Liam Neeson nel ruolo del colonnello John "Hannibal" Smith, Bradley Cooper nel ruolo di "Sberla", Sharlto Copley nel ruolo di Murdock e Quinton "Rampage" Jackson nel ruolo di "P. E. Baracus".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Murdock viene chiamato "James" nel film, mentre nell'episodio Gioco d'azzardo (Road Games) della terza stagione Hannibal si riferisce al personaggio come Henry. Il nome effettivo è sconosciuto, dato che "H.M." è semplicemente un'abbreviazione di "Howling Mad", il soprannome di Murdock.
  2. ^ Sebbene si segnalino 3 morti nella trama dell'opera: il gangster Gianni Christian, gettato dalla finestra di un piano alto di un hotel nella piscina sottostante nell'episodio L'uomo che sbancò Las Vegas (The Rabbit Who Ate Las Vegas) (prima stagione), un guardacaccia africano ucciso dopo aver colto sul fatto dei bracconieri nell'episodio Zanne! (Skins) (terza stagione) e il generale Fulbright nell'episodio finale della quarta stagione Il rumore del Tuono (The Sound of Thunder), mentre nell'episodio Cowboy George (sempre quarta stagione) viene mostrato il cadavere ritrovato da "Sberla" dello sceriffo della contea.
  3. ^ In poltrona davanti alla TV - Retequattro - A-Team, in Stampa Sera, nº 56, 1984, p. 20.
  4. ^ Televisione Radio - È l'ora dei reduci, in l'Unità, nº 45, 1984, p. 9.
  5. ^ In lingua originale "Bad Attitude (B. A.) Baracus".
  6. ^ L'attore Jack Ging noto nella serie come Generale "Bull" Fulbright aveva interpretato anche il ruolo di Jack Taggart, un tenente di frontiera, nell'episodio Incidente di confine della seconda stagione.
  7. ^ Family Guy - A-Team, YouTube.com.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia:
0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione