Numero di Galilei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella dinamica dei fluidi, il numero di Galilei (Ga), a volte detto anche numero di Galileo, è un numero adimensionale, chiamato così in onore dello scienziato italiano Galileo Galilei (1564-1642).

Definizione matematica[modifica | modifica wikitesto]

È definito come:

Interpretazione fisica[modifica | modifica wikitesto]

Può essere considerato proporzionale al rapporto tra le forze di gravità divise per le forze viscose.

Applicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il numero di Galilei si usa nei calcoli dei flussi viscosi e dell'espansione termica, ad esempio per descrivere il flusso delle pellicole fluide sui muri. Questi flussi si applicano ai condensatori o alle colonne chimiche.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • VDI-Wärmeatlas, 10ª edizione ampliata, Düsseldorf, VDI Verlag, 2006, p. Bc 1. ISBN 978-3-540-25504-8.
  • Walter Wagner, Wärmeübertragung, 6ª edizione riveduta; Vogel Business Media, 2004; p. 119. ISBN 978-3-802-31974-7.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]