Numero di Colburn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I numeri di Colburn, il cui nome è dovuto a Allan Philip Colburn, sono dei gruppi adimensionali rappresentanti l'analogo del numero di Fanning rispettivamente per il trasporto di calore e per il trasporto di materia (diffusione molecolare):

j_H = \frac{Nu}{Re Pr^{\frac{1}{3}}}
j_D = \frac{Sh}{Re Sc^{\frac{1}{3}}}

dove:

I numeri di Colburn furono introdotti nel 1933 dall'ingegnere chimico statunitense Allan Philip Colburn.[1]

Analogia di Chilton-Colburn[modifica | modifica sorgente]

I numeri di Colburn possono essere correlati tra loro attraverso l'analogia di Chilton-Colburn, che si esprime nel seguente modo:

j_M=\frac{f}{2} = j_H = \frac{h}{c_p \cdot G} \cdot {Pr}^{\frac{2}{3}}= j_D = \frac{k'_c}{\overline{v}} \cdot {Sc}^{\frac{2}{3}}

In altre parole, tramite l'analogia di Chilton-Colburn è possibile prevedere il meccanismo di uno scambio di una data grandezza fisica (materia, quantità di moto o calore) riconducendosi ad un analogo meccanismo di scambio di un'altra grandezza fisica.

Tale analogia è valida per moto turbolento completamente sviluppato in condotta, per Re > 10000, 0,7 < Pr < 160 e L/d > 60.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Hall, op. cit., p. 40

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]