Nick Robinson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nick Robinson nel 2018

Nick Robinson, all'anagrafe Nicholas John Robinson (Seattle, 22 marzo 1995), è un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Robinson è nato a Seattle, Washington. Primogenito di cinque figli di Denise Podnar e Michael Robinson, ha anche due fratellastri più grandi nati dal precedente matrimonio del padre.[1] In età precoce si appassiona al nuoto e allo sci.[2] A otto anni i suoi genitori lo iscrissero ad un programma teatrale per bambini chiamato Bound for Broadway,[3] a cui si unirono, in seguito, i fratelli gemelli e la sorella Mariah.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

A 11 anni Robinson ha esordito nella recitazione in una versione teatrale del Canto di Natale di Charles Dickens. Fino al 2010, ha continuato ad esibirsi nell'area di Seattle in produzioni teatrali quali Il buio oltre la siepe, Mame e L'incredibile Murray - L'uomo che disse no. Nel 2010, a 14 anni, Robinson debutta in televisione interpretando il giovane Ryder Scanlon nella sitcom Melissa & Joey.[4] Nel frattempo, prende parte al film di Disney Channel Nemici per la pelle al fianco di Zendaya e Bella Thorne.[5] Come guest star, nel 2012 ha recitato in un episodio della terza stagione di Boardwalk Empire.[6]

Il suo esordio cinematografico è del 2013 con il film The Kings of Summer, opera prima di Jordan Vogt-Roberts presentata in concorso al Sundance Film Festival. Nel 2015, Robinson ottiene una grande visibilità grazie al ruolo di Zach nel film Jurassic World, quarto capitolo della saga di Jurassic Park diretto da Colin Trevorrow e prodotto da Steven Spielberg.[7]

Dopo il successo di Jurassic World, Robinson ha ottenuto ruoli da protagonista in film pensati soprattutto per un pubblico giovane. In Being Charlie interpreta un adolescente fuggito da una clinica di riabilitazione per abuso di alcool e droga. Nel 2016, affianca Chloë Grace Moretz nel film distopico La quinta onda, tratto dall'omonima saga letteraria di Rick Yancey.[8] L'anno seguente, Robinson viene invitato al Giffoni Film Festival grazie al ruolo di Olly, il protagonista maschile del dramma romantico Noi siamo tutto, basato su un popolare romanzo per ragazzi. Il suo film successivo, Tuo, Simon, racconta la storia di un ragazzo che affronta le pressioni sociali sull'omosessualità.[9]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • CC 2010, regia di Travis Gutiérrez Senger (2009)
  • Displaced, regia di Rick Stevenson (2010)
  • TheCavKid, regia di Chelsea Bo e Sean Drummond (2015)

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, è stato doppiato da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Child Stars: Reaching for the Sky with Both Feet on the Ground, Parent Map, 28 settembre 2011. URL consultato il 6 gennaio 2018.
  2. ^ (EN) Bob Thompson, Nick Robinson comes of age in The Kings of Summer, su o.canada.com, 5 giugno 2013. URL consultato il 6 gennaio 2018.
  3. ^ (EN) Serita Stevens, Newest Teen Heart Throb: Nick Robinson, su lasplash.com, Splash magazines, 27 maggio 2013. URL consultato il 6 gennaio 2018.
  4. ^ (EN) David Wangberg, Interview with Nick Robinson on Melissa and Joey, su wegotthiscovered.com. URL consultato il 6 gennaio 2018.
  5. ^ (EN) Disney Channel Original Movie “Frenemies” Buddies Up With 4.2 Million Total Viewers, TV by the numbers, 17 gennaio 2012. URL consultato il 6 gennaio 2018.
  6. ^ Valentina Carraro, La nostra Intervista a Nick Robinson: “Tutto” di Lui, The Italian Rêve, 24 luglio 2017. URL consultato il 6 gennaio 2018.
  7. ^ (EN) Brian Gallagher, Go Inside Jurassic World with Nick Robinson EXCLUSIVE, Movie Web, 12 giugno 2015. URL consultato il 6 gennaio 2018.
  8. ^ (EN) Noelle Devoe, Nick Robinson on What Sets "The 5th Wave's" Romance Apart From Other YA Love Triangles, Seventeen, 19 gennaio 2016. URL consultato il 6 gennaio 2018.
  9. ^ Love, Simon l’amore gay tra adolescenti arriva sul grande schermo, Quiiky Magazine, 3 novembre 2017. URL consultato il 6 gennaio 2018.
  10. ^ (EN) Nancy Worssam, ‘Lost in Yonkers’ finds a top-notch venue at Village Theatre, The Seattle Times, 4 febbraio 2010. URL consultato il 7 gennaio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN172221760 · ISNI (EN0000 0001 2246 8892 · LCCN (ENno2011108293 · GND (DE1082442879 · BNF (FRcb17064695h (data)