Nawaf Shukralla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nawaf Shukralla
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Federazione Bahrein Bahrein
Professione Giurista
Altezza 174 cm
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
 ? - Bahrain Premier League Arbitro
Attività internazionale
2007 - AFC e FIFA Arbitro
Esordio Oman Oman - Svezia Svezia 0 - 1
20 gennaio 2010

Nawaf Abdulla Ghayyat Shukralla (نواف شكر الله; Manama, 13 ottobre 1976) è un arbitro di calcio bahreinita.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Internazionale dal 1º gennaio 2007, Nawaf Shukralla viene subito impiegato dall'AFC in tornei importanti.

Dopo aver diretto in competizioni quali la Coppa dell'AFC e la Coppa del Presidente, nel 2010 inizia ad essere stabilmente designato nell'AFC Champions League. Nel gennaio 2011 è tra gli arbitri chiamati a dirigere nella Coppa d'Asia disputatasi in Qatar. Nell'occasione il fischietto del Bahrein dirige due partite della fase a gironi.

Nell'edizione 2011 dell'AFC Champions League arriva a dirigere una delle semifinali. Nello stesso anno è convocato dalla FIFA per il Campionato mondiale di calcio Under-17 in programma in Messico. Qui dirige una partita della fase a gironi e un ottavo di finale.

Nell'aprile 2012 viene inserito dalla FIFA in una lista di 52 arbitri preselezionati per i Mondiali 2014.[1]

Nel dicembre 2012 è selezionato dalla FIFA in vista della Coppa del mondo per club FIFA 2012, manifestazione in cui dirige la finale per il quinto posto.

Nel gennaio 2013 è tra gli arbitri selezionati dall'AFC per la Coppa delle Nazioni del Golfo 2013.

Nel giugno del 2013 è selezionato dalla FIFA per prendere parte ai Mondiali Under 20 in Turchia[2]. Nell'occasione, è designato per due sfide della fase a gironi, e successivamente per una semifinale.

Il 9 novembre 2013 dirige, per la prima volta in carriera, la finale (di ritorno) dell'AFC Champions League 2013, disputatasi tra i cinesi del Guangzhou Evergrande e i sudcoreani del FC Seoul.

Il 15 gennaio 2014 viene selezionato ufficialmente per i Mondiali 2014 in Brasile[3]. Nell'occasione, dirige due partite della fase a gironi: dapprima Australia-Spagna e poi Portogallo-Ghana.

Il 7 luglio 2014 termina la sua esperienza in Brasile, essendo tra gli arbitri mandati a casa a seguito del taglio effettuato dopo i quarti di finale e prima delle ultime quattro gare[4].

Nel dicembre 2016 è selezionato dalla FIFA in vista della Coppa del mondo per club FIFA 2016 (seconda partecipazione dopo l'esperienza del 2012), manifestazione in cui dirige la finale per il quinto posto e successivamente quella per il terzo posto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]