Nawaf Shukralla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nawaf Shukralla
Nawaf Shukralla.jpg
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Federazione Bahrein Bahrein
Professione Giurista
Altezza 174 cm
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
? - Bahrain Premier League Arbitro
Attività internazionale
2007 - AFC e FIFA Arbitro
Esordio Oman Oman - Svezia Svezia 0 - 1
20 gennaio 2010

Nawaf Abdulla Ghayyat Shukralla (نواف شكر الله; Muharraq, 13 ottobre 1976) è un arbitro di calcio bahreinita.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Internazionale dal 1º gennaio 2007, Nawaf Shukralla viene subito impiegato dall'AFC in tornei importanti.

Dopo aver diretto in competizioni quali la Coppa dell'AFC e la Coppa del Presidente, nel 2010 inizia ad essere stabilmente designato nell'AFC Champions League. Nel gennaio 2011 è tra gli arbitri chiamati a dirigere nella Coppa d'Asia disputatasi in Qatar. Nell'occasione il fischietto del Bahrein dirige due partite della fase a gironi.

Nell'edizione 2011 dell'AFC Champions League arriva a dirigere una delle semifinali. Nello stesso anno è convocato dalla FIFA per il Campionato mondiale di calcio Under-17 in programma in Messico. Qui dirige una partita della fase a gironi e un ottavo di finale.

Nell'aprile 2012 viene inserito dalla FIFA in una lista di 52 arbitri preselezionati per i Mondiali 2014.[1]

Nel dicembre 2012 è selezionato dalla FIFA in vista della Coppa del mondo per club FIFA 2012, manifestazione in cui dirige la finale per il quinto posto.

Nel gennaio 2013 è tra gli arbitri selezionati dall'AFC per la Coppa delle Nazioni del Golfo 2013.

Nel giugno del 2013 è selezionato dalla FIFA per prendere parte ai Mondiali Under 20 in Turchia[2]. Nell'occasione, è designato per due sfide della fase a gironi, e successivamente per una semifinale.

Il 9 novembre 2013 dirige, per la prima volta in carriera, la finale (di ritorno) dell'AFC Champions League 2013, disputatasi tra i cinesi del Guangzhou Evergrande e i sudcoreani del FC Seoul.

Il 15 gennaio 2014 viene selezionato ufficialmente per i Mondiali 2014 in Brasile[3]. Nell'occasione, dirige due partite della fase a gironi: dapprima Australia-Spagna e poi Portogallo-Ghana.

Il 7 luglio 2014 termina la sua esperienza in Brasile, essendo tra gli arbitri mandati a casa a seguito del taglio effettuato dopo i quarti di finale e prima delle ultime quattro gare[4].

Nel dicembre 2016 è selezionato dalla FIFA in vista della Coppa del mondo per club FIFA 2016 (seconda partecipazione dopo l'esperienza del 2012), manifestazione in cui dirige la finale per il quinto posto e successivamente quella per il terzo posto.

Il 29 marzo 2018 viene selezionato ufficialmente dalla FIFA per i mondiali di Russia 2018.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Prospective referees for the 2014 FIFA World Cup Brazil[collegamento interrotto], scribd.com, 20 aprile 2012.
  2. ^ FIFA U-20 World Cup Turkey 2013 - Appointments of Match Officials (PDF), FIFA.com, 13 maggio 2013.
  3. ^ Referees & Assistant referees for the 2014 FIFA World Cup TM (PDF), FIFA.com, 15 gennaio 2014.
  4. ^ Referees for the final four matches announced, FIFA.com, 7 luglio 2014.
  5. ^ FIFA World Cup Russia 2018 - List of Match Officials, FIFA.com, 29 marzo 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]