Museo della liquirizia Giorgio Amarelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Museo della liquirizia)
Jump to navigation Jump to search
Museo della liquirizia Giorgio Amarelli
Amarelli Rossano.JPG
La sede del museo
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàCorigliano-Rossano
IndirizzoStrada Statale Contrada Amarelli 10
Caratteristiche
TipoTecnologico, etnografico
Apertura2001
ProprietàAmarelli
Visitatori55 000[1] (2016)
Sito web

Coordinate: 39°36′39.73″N 16°37′58.41″E / 39.611036°N 16.632893°E39.611036; 16.632893

Il museo della liquirizia Giorgio Amarelli è un museo d'impresa italiano situato a Rossano, frazione del comune di Corigliano-Rossano, in provincia di Cosenza (Calabria)

Esposizione[modifica | modifica wikitesto]

Francobollo dedicato al Museo della liquirizia "Giorgio Amarelli"

Inaugurato nel 2001, il museo espone al suo interno gli attrezzi utilizzati nella lavorazione, nella commercializzazione, e nell'estrazione della radice di Glycyrrhiza glabra da cui si ricava la liquirizia, oltre ad abiti, oggetti, manoscritti legati alla famiglia Amarelli, impegnata da circa 3 secoli nella produzione della celebre liquirizia omonima. Si tratta dell'unico museo italiano su questa tematica.

Nel 2001 il museo della liquirizia ha vinto il premio Guggenheim Impresa & Cultura 2001 Secondo una ricerca del Touring Club Italiano, è il secondo museo d'impresa più visitato in Italia (55.000 visitatori nel 2016), alle spalle della Galleria Ferrari di Maranello.[2]

Nel 2004 è stato dedicato un francobollo al museo, nella serie filatelica italiana "Il patrimonio artistico e culturale italiano".

Archivio[modifica | modifica wikitesto]

La documentazione prodotta dalla famiglia Amarelli nel corso della propria attività industriale è conservata presso la sede del museo a Rossano calabro, nel fondo omonimo (estremi cronologici: 1445-1986)[3]. L'archivio Amarelli è stato dichiarato di alto interesse storico dal Ministero per i beni culturali nel 2012.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Museo della Liquirizia: 55 mila visitatori nel 2016, Rossano nel trend nazionale, su meteoweb.eu.
  2. ^ Lucio Fino, Cinque secoli di storia di una radice dal delicato aroma e dai moltiplici usi, Accademia italiana della cucina, n°252, settembre 2013, p.14
  3. ^ Fondo Famiglia Amarelli, su SIUSA. Sistema Informativo Unificato per le Soprintendenze Archivistiche. URL consultato il 9 maggio 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]