Metropolitana di Barcellona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Metropolitana di Barcellona
(ES) Metro de Barcelona
(CA) Metro de Barcelona
Logo
Metro Barcelona station Gavarra L5.JPG
Stazione Gavarra (L5)
StatoSpagna Spagna
CittàBarcellona
Apertura1924
GestoreTMB e FGC
Sito web
Caratteristiche
Numero linee12
Stazioni198
Lunghezza166 km
ScartamentoMetropolitana
Statistiche 2019
Passeggeri giornalieri1 140 274[1]
Passeggeri annuali416 200 010[1]
Mappa della rete
pianta
Stazione Universitat (L1)
Stazione Torre Baró - Vallbona (L11)

La metropolitana di Barcellona (in catalano e in castigliano: Metro de Barcelona) è una rete di linee metropolitane, principalmente sotterranee, che collegano il centro del capoluogo catalano con le principali città dell'area suburbana. Fa parte di un più ampio sistema di trasporto pubblico integrato a servizio dell'intera comunità catalana, con due imprese esercitanti il servizio, Transports Metropolitans de Barcelona (TMB) e Ferrocarrils de la Generalitat de Catalunya (FGC), le cui tariffe sono gestite dall'ATM (Autoritat del Transport Metropolità).

La rete ferroviaria si snoda attualmente lungo 166 km e conta 198 stazioni, costituendo la seconda rete metropolitana della Spagna per estensione, dietro a quella di Madrid. Di queste, 32 sono stazioni di interscambio, 16 sono le corrispondenze con stazioni della ferrovia (Renfe e ferrovie locali), una la corrispondenza con il funicolare (che da Paral•lel sale a Montjuïc). La quasi totalità della linea metropolitana si snoda sotto terra, con eccezione di brevi tratte di superficie delle linee L1, L5 e L11. La distanza media tra le singole stazioni è di 838 metri.

Rete[modifica | modifica wikitesto]

Mappa della metropolitana di Barcelona.

La rete metropolitana si compone di dodici linee (la linea 9 e la linea 10 sono spezzate in due tronconi per ora isolati tra loro):

Linea Percorso Gestore Inaugurazione Lunghezza Stazioni
L1 barcelona.svg Hospital de Bellvitge - Fondo TMB 1926 20,7 km 30
L2 barcelona.svg Paral·lel - Badalona Pompeu Fabra TMB 1995 13,7 km 18
L3 barcelona.svg Zona Universitària - Trinitat Nova TMB 1924 18,4 km 26
L4 barcelona.svg Trinitat Nova - La Pau TMB 1926 17,3 km 22
L5 barcelona.svg Cornellà Centre - Vall d'Hebron TMB 1959 19,168 km 26
L6 barcelona.svg Plaça de Catalunya - Sarrià FGC 1863[2] 4,784 km 8
L7 barcelona.svg Plaça de Catalunya - Avinguda Tibidabo FGC 1954 4,634 km 7
L8 barcelona.svg Espanya - Molí Nou-Ciutat Cooperativa FGC 1883 11,266 km 11
L9N Barcelona.svg La Sagrera - Can Zam TMB 2009 7,867 km 9
L9 Sud Barcelona.svg Aeroport T1 - Zona Universitària TMB 2016 19,6 km 15
L10 Nord barcelona.svg La Sagrera - Gorg TMB 2010 5,57 km 6
L10 Sud barcelona.svg Foc - Collblanc TMB 2018 4,50 km 6
L11 barcelona.svg Trinitat Nova - Can Cuiàs TMB 2003 2,109 km 5
L12 barcelona.svg Sarrià - Reina Elisenda FGC 2016 0,600 km 2
Totale: 150,198 151

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le opere di costruzione delle prime linee della metropolitana di Barcellona cominciarono nel 1920. La prima linea, che prese il nome di Gran Metropolitano de Barcelona (l'attuale L3) fu inaugurata nel 1924 e collegava Plaça Catalunya a Plaça Lesseps. Due anni più tardi entrò in servizio la linea battezzata Ferrocarril Metropolitano Transversal (attuale L1), costruita in occasione dell'Esposizione Universale del 1929, che collegava Bordeta a Plaça Catalunya.

La metropolitana di Barcellona è in corso di ammodernamento e di adeguamento al decreto 135/1995, che stabilisce il diritto di accesso alle persone portatrici di handicap. Tutte le stazioni saranno dotate di almeno un accesso con ascensori; i marciapiedi saranno adattati all'altezza delle porte dei treni.

Operatori[modifica | modifica wikitesto]

Le linee sono gestite da due diversi operatori:

  • TMB (Transports Metropolitans de Barcelona), che è l'operatore principale della città, gestisce 8 linee (L1, L2, L3, L4, L5, L9, L10, L11), con un totale di 129,377 km. Al 2013 risulta avere una forza lavoro pari a 3608 dipendenti[3].
  • FGC (Ferrocarrils de la Generalitat de Catalunya) gestisce 4 linee (L6, L7, L8, L12), con un totale di 21,284 km. Ha una forza lavoro pari a 1410 dipendenti[4].

Servizio[modifica | modifica wikitesto]

Titoli di viaggio[modifica | modifica wikitesto]

Carnet da 10 biglietti

La rete metropolitana rientra nel Sistema Tariffario Integrato dell'Autorità del Trasporto Metropolitano. I titoli di viaggio più comuni validi sulla rete sono:

Titolo di viaggio Caratteristiche Note
Biglietto singolo Corsa singola, escluso aeroporto [5]
Biglietto per aeroporto Corsa singola fino all'aeroporto
T-10 Carnet multipersonale da 10 viaggi (escluso aeroporto)
T-Día Abbonamento giornaliero individuale (incluso aeroporto)
T-50/30 Carnet individuale da 50 viaggi in 30 giorni
T-70/30 Carnet multipersonale da 70 viaggi in 30 giorni
T-Mes Abbonamento mensile individuale
T-Trimestre Abbonamento trimestrale individuale
T-Jove Abbonamento trimestrale a prezzo ridotto per giovani fino ai 25 anni

Orari[modifica | modifica wikitesto]

Linea Da lunedì a giovedì Venerdì e vigilie dei giorni festivi Sabato e vigilie del 1/1, 24/6, 15/8 e 24/9 Domeniche 24/12
L1 barcelona.svg L2 barcelona.svg L3 barcelona.svg L4 barcelona.svg L5 barcelona.svg L9N Barcelona.svg L9 Sud Barcelona.svg L10 Nord barcelona.svg L10 Sud barcelona.svg L11 barcelona.svg 05:00h a 24:00h 05:00h a 02:00h Apertura alle 05:00h e servizio continuato durante tutta la notte Servizio continuo fino alle 24:00h dalle 05:00h alle 23:00h
Linea Primo viaggio giorni feriali Primo viaggio sabato e festivi Ultimo viaggio giorni feriali Ultimo viaggio sabato e festivi
L6 barcelona.svg Pl. Catalunya 05:50h 04:17h 02:15h 03:57h
L6 barcelona.svg Sarrià 05:44h 04:14h 02:00h 03:54h
L7 barcelona.svg Pl. Catalunya 05:58h 04:09h 02:00h 03:49h
L7 barcelona.svg Av. Tibidabo 05:58h 04:05h 02:00h 03:45h
L8 barcelona.svg Pl. Espanya 05:41h 06:43h 23:45h
02:00h [1]
23:45h
02:00h [1]
L8 barcelona.svg Molí Nou-Ciutat Cooperativa 05:00h 05:00h 23:15h
02:05h [1]
23:15h
02:05h [1]
L12 barcelona.svg Sarrià 05:52h 05:40h 00:19h 00:17h
02:30h [1]
L12 barcelona.svg Reina Elisenda 05:43h 05:42h 23:52h 00:12h
02:01h [1]
Note:
  1. Circola unicamente di venerdì, sabato e le vigilie dei giorni festivi

Prolungamenti[modifica | modifica wikitesto]

A parte il completamento delle linee 9 e 10, per le quali la realizzazione della parte centrale tra Zona Universitària e La Sagrera è ferma a tempo indeterminato per problemi di finanziamento[6], sono in attesa di completamento senza una data definita i seguenti ampliamenti, già approvati e iniziati:

Inoltre, il piano dei trasporti per il periodo 2011-2020 prevede a progetto i seguenti lavori di ampliamento:[8]

Sono ancora nella fase di studio i seguenti ampliamenti:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (ES) TransMet Xifres Any 2014, su doc.atm.cat.
  2. ^ Nota: Un tracciato in superficie in corrispondenza dell'attuale linea 6, esisteva già fin dal lontano 1863: il Treno di Sarrià collegava Barcellona ai nuclei urbani di Gràcia, Sant Gervasi e Sarrià (attualmente assorbiti dall'agglomerato urbano di Barcellona). A partire dal 1929 iniziarono i lavori per la costruzione della linea sotterranea, in sostituzione del tracciato in superficie.
  3. ^ (ES) Dades bàsiques 2013, su tmb.cat (archiviato dall'url originale il 27 aprile 2014).
  4. ^ (ES) Memòria de Ferrocarrils de la Generalitat de Catalunya 2011 (PDF), su fgc.cat. URL consultato il 26 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2013).
  5. ^ (CA) Fulletó sobre els títols de transport i els preus del 2019 (PDF), su atm.cat. URL consultato il 15 maggio 2019.
  6. ^ (CA) El tram central de L9, ara aturat 'sine die' [collegamento interrotto], in El Punt Avui, 17 settembre 2011. URL consultato il 28 febbraio 2016.
  7. ^ a b c (CA) Es posposa sense data l'obertura de l'estació Camp Nou de l'L9, BTV, 6 giugno 2014. URL consultato il 28 aprile 2016.
  8. ^ (CA) PDI 2011-2020 (memòria tècnica novembre 2013) (PDF), Autoritat del Transport Metropolità, novembre 2013. URL consultato il 18 febbraio 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]