Leatherface

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Leatherface
Leatherface (1974).jpg
Un primo piano di Leatherface nel primo film Non aprite quella porta
SagaNon aprite quella porta
Epiteto
  • Thomas "Bubba"
  • Junior
  • Jedidiah "Jed"
  • Jackson (nome fittizio)
Soprannome
  • Faccia di Cuoio
  • Faccia di Pelle
AutoreTobe Hooper e Kim Henkel
1ª app. inNon aprite quella porta (1974)
Ultima app. inLeatherface (2017)
Interpretato da
Voce italianaMassimo Pizzirani (Non aprite quella porta - Parte 3)
SpecieCaucasica
Sessomaschile
Data di nascita1950
Professione

Leatherface (tradotto in italiano "Faccia di cuoio") è il protagonista della saga cinematografica Non aprite quella porta. È sempre rappresentato come un uomo sadico e crudele, ma uccide perché è ritardato mentalmente, e perché crede di essere minacciato e per proteggere la sua casa e la sua famiglia. Il personaggio è molto simile all'assassino Ed Gein che, come lui, indossava maschere con la pelle del volto delle proprie vittime.

L'originale[modifica | modifica wikitesto]

Leatherface è interpretato per la prima volta dall'attore Gunnar Hansen. Il suo vero nome è Jedidiah Sawyer. Leatherface è inoltre diverso da ogni altro cattivo dei film dell'orrore, in quanto non commette i suoi crimini perché crudele o sadico: è ritardato mentalmente e per questo costretto dalla famiglia a commettere atti brutali. Leatherface veste principalmente tre maschere, la "Maschera da Assassino", la "Maschera da Nonna" e la "Maschera da Ragazza Dolce", le quali riflettono la sua personalità nel momento della scena.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Leatherface è un serial killer nato nell'anno 1950 in una famiglia molto particolare, da una relazione incestuosa tra il fratello maggiore Drayton Sawyer e la madre Verna, la quale è molto possessiva nei confronti dei figli. Jed, è un bambino di 5 anni molto timido che ha un intenso rapporto con la madre e il nonno. Il film originale non mostra mai Leatherface senza una delle sue maschere di pelle umana. Si differenzia dalla maggior parte degli altri serial killer cinematografici, in quanto lo ritraggono non sadico o malvagio, ma semplicemente terrorizzato e paranoico. Leatherface è completamente sotto il controllo della sua famiglia, e fa tutto quello che gli chiede di fare, perché ha paura di loro. Uccide per autodifesa perché si sente minacciato, e nel primo film si capisce che è in realtà spaventato da tutte le persone che entrano nella sua casa.

Leatherface nell'agosto del 1973, uccide quattro giovani. La giovane Sally Hardesty è l'unica che riesce a sfuggire al gruppo di assassini.

Successive modifiche[modifica | modifica wikitesto]

Leatherface appare molto cambiato nei film successivi che lo vedono protagonista. In Non aprite quella porta - Parte 2, il cannibale si innamora di una ragazza che indaga sui suoi crimini, mentre nel primo era descritto come un assassino senza pietà. In Non aprite quella porta - Parte 3, film molto più tenebroso e splatter dei precedenti, l'uomo ha una figlia, avuta probabilmente da una violenza carnale su una sua vittima. Infine in Non aprite quella porta IV, come nel primo, il protagonista commette crimini solo sotto comando dei familiari da cui è terrorizzato, che sono coinvolti in un complotto per diffondere orrore per conto di una società segreta della massoneria. Inoltre Leatherface appare come un travestito per gran parte del film e attratto dalla bellezza femminile come nella seconda pellicola. A causa di questi notevoli cambiamenti, questo sequel è considerato dai fan come il peggiore della saga.

Non aprite quella porta 3D[modifica | modifica wikitesto]

In Non aprite quella porta 3D, si scopre che il vero nome del personaggio è Jedidiah Sawyer, chiamato Jed per tutto il film e non viene mai chiamato Faccia di Cuoio. È il cugino della protagonista Heather Miller, il cui nome di nascita è Edith Rose Sawyer. Jed visse assieme a sua nonna Verna Carson fino a quando quest'ultima non morì e Jed si ritrovò solo. Inizialmente tenta di uccidere Heather ma, alla fine del film, Jed vede l'ustione da fuoco (che porta il simbolo della famiglia Sawyer, bruciata all'interno della casa all'inizio del film) sul seno di Heather e la riconosce come sua cugina. Dopo i titoli di coda del film, Jed uccide i genitori adottivi di Heather.

Spin-off\prequel (inedito)[modifica | modifica wikitesto]

La serie originale[modifica | modifica wikitesto]

  1. Non aprite quella porta (The Texas Chain Saw Massacre, 1974): Gunnar Hansen
  2. Non aprite quella porta - Parte 2 (The Texas Chainsaw Massacre 2, 1986): Bill Johnson
  3. Non aprite quella porta - Parte 3 (Leatherface: The Texas Chainsaw Massacre III, 1990): R.A. Mihailoff
  4. Non aprite quella porta IV (Texas Chainsaw Massacre: The Next Generation, 1994): Robert Jacks
  5. Non aprite quella porta 3D (Texas Chainsaw 3D, 2013): Dan Yeager
  6. Leatherface (2017): Sam Strike

Remake e prequel del remake[modifica | modifica wikitesto]

  1. Non aprite quella porta (The Texas Chainsaw Massacre, 2003): Andrew Bryniarski
  2. Non aprite quella porta - L'inizio (The Texas Chainsaw Massacre: The Beginning, 2006): Andrew Bryniarski

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Leatherface non possiede poteri sovrannaturali. Ha comunque una notevole resistenza fisica (dimostrata dal fatto che perde un braccio ma non ne risente) e una tenacia quasi pari a quella di Jason Voorhees. Possiede anche un istinto omicida che gli permette di andare avanti e di non fermarsi mutilando le sue vittime anche quando sono morte.

Interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio di Leatherface nei sei film della serie, è stato interpretato da sei attori diversi. L'attore Andrew Bryniarski ha interpretato il personaggio di Thomas Hewitt negli ultimi due film (remake e prequel del remake), anche se solo nel prequel del 2006 interpreta anche Leatherface dietro la sua maschera.

Nomi[modifica | modifica wikitesto]

Lo conosciamo come:

  • Leatherface
  • Faccia di Cuoio (chiamato così dal fratello Nubbins)
  • Faccia di Pelle (chiamato così dal fratello Chop Top)
  • Bubba (chiamato così dal fratello Chop Top)
  • Junior Sawyer
  • Jedidiah "Jed" Sawyer (vero nome in Non aprite quella porta 3D e Leatherface)
  • Jackson (nome fittizio in Leatherface)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema