Landon Collins

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Landon Collins
Landon Collins.JPG
Collins nel 2017
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 183 cm
Peso 103 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Strong safety
Squadra Washington Redskins
Carriera
Giovanili
2012-2014 Alabama Crimson Tide
Squadre di club
2015-2018 New York Giants
2019- Washington Redskins
Statistiche
Partite 59
Partite da titolare 59
Tackle 437
Sack 4,0
Intercetti 8
Fumble forzati 3
Palmarès
Selezioni al Pro Bowl 3
All-Pro 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 18 marzo 2019

Landon Collins (New Orleans, 10 gennaio 1994) è un giocatore di football americano statunitense che milita nel ruolo di strong safety per i Washington Redskins della National Football League (NFL). Al college ha giocato a football ad Alabama.

Carriera universitaria[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato per la Dutchtown High School, presso la quale si cimentò non solo nel football americano (sport nel quale fu High School All-American nel 2011) ma anche in varie discipline dell'atletica leggera[1], Collins, considerato da Rivals.com il 2º miglior prospetto della classe di reclutamento del 2012 nel ruolo di safety, decise di optare per l'Università dell'Alabama nonostante offerte pervenutegli anche da altre università come Auburn, Florida, Florida State, Georgia, Georgia Tech, LSU, Tennessee, Texas, Texas A&M ed USC[2].

Nel suo anno da freshman, Collins ebbe un ruolo di secondo piano in seno ai Crimson Tide, con la cui maglia prese parte a tutte e 14 le gare ma partendo sempre come riserva nel ruolo di safety. Viceversa egli ebbe un ruolo di primo piano negli special team, dove diede un sostanziale contributo guidando Bama con 10 tackle ed un punt bloccato. In quella stessa stagione egli si laureò campione NCAA, sconfiggendo assieme ai compagni di squadra Notre Dame per 42-14, in una gara in cui Collins mise anche la sua firma con 3 tackle solitari[1]. L'anno seguente divenne lo strong safety titolare dopo l'infortunio del compagno di squadra Vinnie Sunseri: in tale ruolo egli disputò 6 partite come titolare, mentre altre 3 le aveva precedentemente disputate come dime back titolare. Collins chiuse la stagione con 70 tackle (secondo miglior risultato stagionale tra i Crimson Tide), 2 fumble forzati, 2 fumble recuperati e 2 intercetti (di cui uno ritornato per 89 yard in touchdown contro Tennessee, quando mancavano soli 12 secondi alla fine del 2º quarto). Egli guidò inoltre Bama sia in tackle messi a segno negli special team (10, 3 in copertura sui punt e 7 in copertura sui kickoff) che in passaggi deviati (6). Al termine della stagione fu inserito dall'Associated Press nel Second team All-SEC[1].

Nel 2014, con l'addio di Vinnie Sunseri, Collins divenne definitivamente lo strong safety di riferimento nella difesa dei Crimson Tide, che guidò con 103 tackle. Egli mise inoltre a segno 10 passaggi deviati, 3 intercetti, un fumble forzato e 2 recuperati[3], numeri che a fine stagione gli permisero di essere unanimemente eletto All-American, oltre che inserito nel First-team All-SEC[4].

Vittorie e riconoscimenti

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

New York Giants[modifica | modifica wikitesto]

Considerato la miglior safety selezionabile al Draft NFL 2015 ed inserito tra i prospetti che avrebbero potuto essere selezionati durante il primo giro[5][6][7], Collins fu scelto con la prima chiamata del secondo giro (33º assoluto) dai New York Giants. Debuttò come professionista partendo come titolare nella gara del primo turno contro i Dallas Cowboys in cui mise a segno 4 tackle. Il primo intercetto in carriera fu nella settimana 6 su Sam Bradford dei Philadelphia Eagles. La sua prima stagione si chiuse con 112 tackle, disputando tutte le 16 partite come titolare. La Pro Football Writers Association lo inserì nella formazione ideale dei rookie[8].

Alla fine del novembre 2016, Collins fu premiato come difensore della NFC del mese dopo avere fatto registrare 30 tackle, un sack e tre intercetti, coi Giants che vinsero tutte e quattro le loro partite[9]. A fine stagione fu convocato per il primo Pro Bowl in carriera e inserito nel First-team All-Pro dopo avere messo a segno 125 tackle, 4 sack e 5 intercetti[10][11].

Nell'undicesimo turno del 2017 Collins mise a segno un massimo stagionale di 15 tackle, oltre a un intercetto su Alex Smith, consentendo ai Giants di battere i Kansas City Chiefs ai supplementari e venendo premiato come difensore della settimana.[12] A fine stagione fu convocato per il suo secondo Pro Bowl.[13]

Washington Redskins[modifica | modifica wikitesto]

Divenuto free agent, Collins firmò un contratto di sei anni per un valore di 84 milioni di dollari con i Washington Redskins il 13 marzo 2019.[14] Nel sesto turno fu premiato come difensore della NFC della settimana per la sua prestazione contro i Miami Dolphins in cui fece registrare 12 tackle, un sack, 2 passaggi deviati e un fumble forzato nella vittoria per 17-16.[15]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2016, 2017, 2018
2016
  • Difensore della NFC del mese: 1
novembre 2016
  • Difensore della NFC della settimana: 4
7ª e 9ª del 2016, 11ª del 2017, 6ª del 2019
  • All-Rookie Team - 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Landon Collins Bio - ROLLTIDE.COM - University of Alabama Athletics Crimson Tide, RollTide.com. URL consultato il 23 marzo 2015.
  2. ^ (EN) Landon Collins - Yahoo! Sports, Rivals.com. URL consultato il 23 marzo 2015.
  3. ^ (EN) Landon Collins, SS, Alabama, NFL Draft, CBS. URL consultato il 23 marzo 2015.
  4. ^ (EN) Alabama Works in Full Pads; All-America Honors Continue to Roll in for Tide, RollTide.com, 17 dicembre 2014. URL consultato il 23 marzo 2015.
  5. ^ (EN) Mock draft 1.0: Pro-ready Winston goes No. 1, NFL.com, 14 gennaio 2015. URL consultato il 23 febbraio 2015.
  6. ^ (EN) 2015 NFL Mock Draft 4.0: Projecting the first two rounds, Sports Illustrated, 5 febbraio 2015. URL consultato il 23 marzo 2015.
  7. ^ (EN) 2015 NFL Mock Draft: Predictions for Top Prospects After Early Combine Results, BleacherReport.com, 21 febbraio 2015. URL consultato il 23 febbraio 2015.
  8. ^ (EN) Tuesday Round-Up: Four Seahawks Honored By Pro Football Writers of America, seahawks.com, 19 gennaio 2016. URL consultato il 19 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 21 gennaio 2016).
  9. ^ (EN) Marcus Mariota, Kirk Cousins among Players of Month, NFL.com, 1º dicembre 2016 2016. URL consultato il 2 dicembre 2016.
  10. ^ (EN) Three rookies, Matt Ryan among players named to All-Pro team, NFL.com, 6 gennaio 2017. URL consultato il 6 gennaio 2017.
  11. ^ (EN) NFL announces 2017 Pro Bowl rosters, NFL.com, 20 dicembre 2016. URL consultato il 22 dicembre 2016.
  12. ^ (EN) Antonio Brown, Mark Ingram among Players of Week, NFL.com, 22 novembre 2017. URL consultato il 22 novembre 2017.
  13. ^ (EN) NFL announces 2018 Pro Bowl rosters, NFL.com, 19 dicembre 2017. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  14. ^ (EN) Herbie Teope, Landon Collins signs 6-year, $84M deal with Redskins, su NFL.com, 11 marzo 2019.
  15. ^ (EN) Sam Darnold, Kyler Murray among Players of the Week, NFL.com, 16 ottobre 2019. URL consultato il 16 ottobre 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]