Kingston upon Hull

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
City of Hull
City e autorità unitaria
City of Hull – Stemma
City of Hull – Veduta
Localizzazione
Stato Regno Unito Regno Unito
   Inghilterra Inghilterra
Regione Yorkshire e Humber
Contea Flag of East Riding of Yorkshire.JPG East Riding of Yorkshire
Amministrazione
Esecutivo Partito Laburista
Territorio
Coordinate 53°23′N 1°28′W / 53.383333°N 1.466667°W53.383333; -1.466667 (City of Hull)Coordinate: 53°23′N 1°28′W / 53.383333°N 1.466667°W53.383333; -1.466667 (City of Hull)
Superficie 71,45 km²
Abitanti 256,100
Densità 3,58 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale HU (HULL)
Prefisso 01482
Fuso orario UTC+0
ISO 3166-2 GB-KHL
Codice ONS 00FA
Rappresentanza parlamentare Alan Johnson, Diana Johnson, Karl Turner
Cartografia

City of Hull – Localizzazione

Sito istituzionale

Kingston upon Hull (o, più semplicemente, Hull) è una città della contea East Riding of Yorkshire, nella regione Yorkshire e Humber dell'Inghilterra, nel Regno Unito. È un'autorità unitaria con status di city.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Posta alla foce del fiume Hull, ha una popolazione di 256.100 abitanti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Tradizioni storiche la dicono fondata intorno all'XI-XII secolo, le prime attestazioni ufficiali risalgono però al 1293, in un regesto del re Edoardo I, in cui la cittadina viene indicata come Wyke (upon hull). Crebbe d'importanza sotto Edoardo III, con grande sviluppo specialmente nel XIX secolo.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

La città vecchia conserva vari edifici di interesse storico ed artistico tra cui la chiesa della Trinità (sec. XIV), la Hull Trinity House e la Wilberforce House, casa natale di William Wilberforce, che è attualmente un museo.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Musica[modifica | modifica wikitesto]

In città hanno avuto origine i gruppi musicali dei The Housemartins ed i Everything but the Girl.

Persone legate a Kingston upon Hull[modifica | modifica wikitesto]

  • William Wilberforce (Kingston upon Hull, 1759 - Londra, 1833), politico antischiavista.
  • John Venn (Kinston upon Hull, 1834 - Cambridge, 1923), matematico.
  • Amos Burn (Kingston upon Hull, 1848 - Hammersmith, 1925), maestro di scacchi.
  • Joseph Boxhall (Kingston upon Hull, 1884 - Christchurch, 1967), marinaio, Quarto Ufficiale sul Titanic.
  • Ethel Leginska (Kingston upon Hull, 1886 - Los Angeles, 1970), musicista e direttrice d'orchestra.
  • Amy Johnson (Kingston upon Hull, 1903 - Estuario del Tamigi, 1941), aviatrice.
  • Ralph Thomas (Kingston upon Hull, 1915 - Londra, 2001), regista cinematografico.
  • Mick Ronson (Kingston upon Hull, 1946 - Londra, 1993), chitarrista.
  • Gerry Taylor (Kingston upon Hull, 1947), calciatore.
  • Dave Ulliott (Kingston upon Hull, 1954 - 2015), giocatore professionista di poker.
  • Rob Hubbard (Kingston upon Hull, 1955), compositore.
  • Alex J. Kay (Kingston upon Hull, 1979), storico.
  • Michael Jibson (Kington upon Hull, 1980), attore.
  • Albert Holness - esploratore

Economia[modifica | modifica wikitesto]

È famosa come porto di pescatori. Da essa infatti partono varie flottiglie per la pesca verso il prospiciente Mare del Nord. Relativamente a questa attività la città possiede vari stabilimenti per la conservazione e lo stoccaggio del pesce, ma anche alcune industrie chimiche, meccaniche e cantieristiche (per la costruzione e il ripristino delle imbarcazioni). A Hull è nata la fabbrica di smalti e vernici Humbrol.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

La squadra di calcio cittadina è l'Hull City A.F.C., che nella stagione 2008/2009 ha disputato la sua prima stagione in Premier League della sua storia.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

È stato aperto il 16 settembre 2007 il Hull Paragon Interchange, la stazione per l'interconnessione della rete ferroviaria e della rete del trasporto pubblico su gomma.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN312738721 · GND: (DE4072650-2 · BNF: (FRcb118644914 (data)
Regno Unito Portale Regno Unito: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Regno Unito