Julian Savea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Julian Savea
Julian Savea September 2015 RWC.jpg
Dati biografici
Paese Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Altezza 192 cm
Peso 107 kg
Familiari Ardie Savea (fratello)
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Tre quarti ala
Squadra Wellington
Franchigia Hurricanes SANZAAR
Carriera
Attività provinciale
2010-17Wellington32 (70)
2020-Wellington8 (10)
Attività di club¹
2018-20Tolone32 (30)
Attività in franchise
2011-18Hurricanes120 (245)
2021-Hurricanes0 (0)
Attività da giocatore internazionale
2012-Nuova Zelanda Nuova Zelanda54 (230)
Palmarès internazionale
Vincitore RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 2015

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 16 gennaio 2021

Sio Julian Savea (Wellington, 7 agosto 1990) è un rugbista a 15 neozelandese, tre quarti ala degli Hurricanes in Super Rugby e di Wellington in Mitre 10 Cup, campione del mondo 2015 con gli All Blacks.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Wellington da genitori samoani[1], Savea crebbe con la sua famiglia nel quartiere cittadino di Berhampore e successivamente compì gli studi superiori a Kilbirne e infine a Strathmore, altri sobborghi della capitale neozelandese[1]; fu presenza regolare, insieme a suo fratello Ardie, delle giovanili del Rongotai Rugby Club dove si formò atleticamente e tecnicamente[1].

Nel 2008 entrò nelle giovanili della franchise professionistica di Wellington, gli Hurricanes[2], fu convocato nella squadra nazionale Under-18[2] e l'anno successivo scese in campo per la Nazionale maggiore Seven, oltre a disputare il campionato mondiale giovanile in Argentina con la Under-20[3].

Del 2012 è l'esordio con gli All Blacks, ad Auckland contro l'Italia, e la di fatto promozione a titolare fin da allora, con la partecipazione a tre Championship consecutivi dal 2012 al 2014 e altrettanti tour in Europa nello stesso periodo; nel 2014 è stato nominato tra i cinque prescelti per il titolo di miglior giocatore World Rugby dell'anno, poi andato al suo connazionale Brodie Retallick[4].

Nel 2015 fu finalista di Super Rugby contro gli Highlanders, poi vincitori del trofeo e fu convocato alla Coppa del Mondo di rugby 2015 in Inghilterra, al termine della quale si laureò campione del mondo.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Toby Robson, Julian Savea's struggles have been his making, in Stuff, Fairfax Media Ltd., 9 giugno 2012. URL consultato il 25 novembre 2014.
  2. ^ a b (EN) Rongotai star raring to go, in Stuff, Fairfax Media Ltd., 5 maggio 2008. URL consultato il 25 novembre 2014.
  3. ^ (EN) Ngatai, Savea headline NZ U-20 team, in Stuff, Fairfax Media Ltd., 28 aprile 2010. URL consultato il 25 novembre 2014.
  4. ^ (EN) Daniel Gilhooly, Savea, Retallick up for world player award, in Yahoo! News, 13 novembre 2014. URL consultato il 25 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2014).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]