Conrad Smith

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Conrad Smith
Conrad Smith 2011.jpg
Conrad Smith a un incontro di cricket di beneficenza, 2011
Dati biografici
Nome Conrad Gerard Smith
Paese Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Altezza 186 cm
Peso 95 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Tre quarti centro
Squadra Wellington Wellington
Franchigia Hurricanes Hurricanes SANZAR
Carriera
Attività provinciale
2003- Wellington Wellington 43 (60)
Attività di club¹
2004- Hurricanes Hurricanes 82 (70)
Attività da giocatore internazionale
2004- Nuova Zelanda Nuova Zelanda 66 (115)
Palmarès internazionale
Vincitore RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 2011

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 19 dicembre 2012

Conrad Gerard Smith (Hawera, 12 ottobre 1981) è un rugbista a 15 neozelandese, tre quarti centro degli Hurricanes in Super Rugby e campione del mondo nel 2011 con gli All Blacks.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Studente superiore al Francis Douglas Memorial College di New Plymouth[1], compì gli studi universitari a Wellington[1] dove si laureò in giurisprudenza, e nella cui provincia rugbistica esordì nel 2003.

L'anno successivo debuttò nel Super 12 nelle file degli Hurricanes, subentrando dalla panchina[1]; quello fu l'unico incontro nel campionato SANZAR quell'anno[1], ma a fine stagione giunse la convocazione e il debutto negli All Blacks, in un test match al Flaminio di Roma contro l'Italia[1].

Prese parte successivamente alla Coppa del Mondo di rugby 2007 e ai due Grandi Slam nei tour nelle Isole britanniche del 2008 e del 2010, e infine alla Coppa del Mondo di rugby 2011 che la Nuova Zelanda vinse (anche se smith non disputò la finale).

Tre quarti centro di potenza e rendimento, è capitano degli Hurricanes dalla stagione di Super Rugby 2012[1]; in carriera ha tuttavia avuto spesso lunghi periodi di inattività a causa di diversi infortuni e problemi vari[2], il più recente dei quali alla retina a metà 2012, risolto mediante un breve intervento chirurgico[2].

Nel 2007 disputò anche, contro un XV del Sudafrica, un incontro per la selezione a inviti dei Barbarians[3].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f (EN) Daniel Richardson, Loyalty pays off for captain Conrad Smith in The New Zealand Herald, 13 luglio 2012. URL consultato il 20 dicembre 2012.
  2. ^ a b (EN) Daniel Richardson, All Blacks: Smith eyeing return in The New Zealand Herald, 25 agosto 2012. URL consultato il 20 dicembre 2012.
  3. ^ (EN) Barbarians 22-5 South Africa in BBC, 1º dicembre 2007. URL consultato il 20 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]