José Alfonso Meléndez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
José Alfonso Meléndez, O.F.M.Disc.
arcivescovo della Chiesa cattolica
José Alfonso Melendez-OFMDisc.jpg
Ritratto di mons. José Alfonso Melendez
Template-Metropolitan Archbishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato22 novembre 1690 a Madrid
Ordinato presbitero21 settembre 1715
Nominato vescovo30 gennaio 1741 da papa Benedetto XIV
Consacrato vescovo5 febbraio 1741 dal cardinale Troiano Acquaviva d'Aragona
Elevato arcivescovo19 febbraio 1748 da papa Benedetto XIV
Deceduto31 ottobre 1753 (62 anni)
 

José Alfonso Meléndez (Madrid, 22 novembre 169031 ottobre 1753) è stato un arcivescovo cattolico spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Madrid, sede dell'omonima arcidiocesi, il 22 novembre 1690.

Il 20 giugno 1708 emise i voti per l'Ordine dei frati minori scalzi; ricevette l'ordinazione presbiteriale il 21 settembre 1715.

Designato il 6 settembre 1740 da Carlo III, nella sua qualità di re di Napoli, il 30 gennaio 1741 papa Benedetto XIV lo nominò vescovo di Potenza. Ricevette l'ordinazione episcopale il 5 febbraio seguente dal cardinale Troiano Acquaviva d'Aragona, arcivescovo metropolita di Monreale, co-consacranti Celestino Galiani, cappellano maggiore del Regno di Napoli, e Giovanni Rossi, arcivescovo di Taranto.

Il 26 dicembre 1746 lo stesso re Carlo III lo propose come arcivescovo metropolita di Palermo, incarico in cui fu confermato il 19 febbraio 1748 sempre da papa Benedetto XIV.

È morto il 31 ottobre 1753.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]