Jason Everman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jason Everman
JasonEvermanArmySpecialForces.jpg
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereRock
Rock alternativo
Grunge
Periodo di attività musicale1984 – 1994
Strumentochitarra, basso
GruppiNirvana
Soundgarden
Mind Funk

Jason Everman (Kodiak, 16 agosto 1967) è un chitarrista statunitense, secondo chitarrista dei Nirvana per un breve periodo nel febbraio 1989 e successivamente bassista dei Soundgarden[1] durante un tour nel 1990.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Jason entrò a far parte dei Nirvana nel 1989 come secondo chitarrista ma venne cacciato poco dopo per i suoi gusti musicali, più tendenti al metal. È però merito suo se i Nirvana riuscirono a pubblicare Bleach, visto che pagò 606.17$ di costi di registrazione, e fu anche per questo che venne inserito nei crediti dell'album.

Dopo l'esperienza con i Nirvana, sostituì il bassista dei Soundgarden Hiro Yamamoto nel 1990, registrando una cover dei Beatles, Come Together. Dopo il tour statunitense, Jason venne cacciato dai Soundgarden per la sua abitudine di distruggere il proprio strumento quasi ad ogni concerto.

L'ultimo gruppo di alto livello in cui suonò furono i Mind Funk, con cui prese parte al Roskilde Festival nel 1992.

Nel settembre del 1994 si arruolò nell'esercito statunitense, andando a combattere nella guerra afghana. Congedato per anzianità nel 2006, si iscrive alla Columbia University dove si laurea in filosofia.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN85684864 · ISNI (EN0000 0000 5676 1053