Songs from the Superunknown

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Songs from the Superunknown
ArtistaSoundgarden
Tipo albumEP
Pubblicazione21 novembre 1995
Durata23:42
Dischi1
Tracce5
GenereRock alternativo
Grunge
EtichettaA&M Records
ProduttoreMichael Beinhorn, Brendan O'Brien, Soundgarden
Registrazione1993-1994
Soundgarden - cronologia
EP precedente
(1992)
EP successivo

Songs from the Superunknown è un EP del gruppo statunitense dei Soundgarden, pubblicato nel 1995 dalla A&M Records in supporto dell'album Superunknown (1994).

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'EP è costituito dalla sola parte audio (cinque canzoni). In aggiunta è stato pubblicato il CD-ROM multimediale Alive in the Superunknown contenente le prime quattro tracce dell'EP più una traccia dati con fotografie della band, un videogioco, quattro video musicali (The Day I Tried to Live, Black Hole Sun, My Wave e Fell on Black Days), un video della canzone Superunknown realizzato in computer grafica, un video dal vivo di Kickstand e altro.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

# Canzone Durata Composta da Originariamente in Note
01 Superunknown
5:06
Chris Cornell, Kim Thayil Superunknown Versione dell'album
02 Fell on Black Days
5:26
Chris Cornell Fell on Black Days (singolo) Versione alternativa, usata per il video della canzone
03 She Likes Surprises
3:17
Chris Cornell Superunknown Bonus track della versione internazionale dell'album
04 Like Suicide
6:11
Chris Cornell The Day I Tried to Live (singolo) Eseguita in acustico da Chris Cornell
05 Jerry Garcia's Finger
4:00
Matt Cameron, Chris Cornell, Ben Shepherd, Kim Thayil Inedito Presente solo in Songs from the Superunknown

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock