Kim Thayil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kim Thayil
Soundgarden @ McCallum Park (522012).jpg
Kim Thayil live nel 2012.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative metal
Grunge
Alternative rock
Heavy metal
Rock psichedelico
Periodo di attività 1984 – in attività
Strumento chitarra

Kim Thayil (Seattle, 4 settembre 1960) è un chitarrista statunitense, membro fondatore, assieme a Chris Cornell e Hiro Yamamoto, della band grunge dei Soundgarden.

È stato giudicato dalla rivista Rolling Stone come 100° miglior chitarrista di tutti i tempi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Seattle il 4 settembre 1960, è cresciuto in paese nei sobborghi di Chicago, Park Forest; i suoi genitori provengono dallo stato indiano del Kerala.

Conobbe Hiro Yamamoto alla Rich East High School; dopo il diploma i due si trasferirono nello Washington, dove Thayil studiò filosofia alla University of Washington. Nel 1984, fondarono i Soundgarden con Chris Cornell, allora loro coinquilino; divennero la prima band grunge a firmare per una major, la A&M Records; pubblicarono album certificati con il disco di platino e vinsero due Grammy. Si sciolsero nel 1997.

Da allora, Kim ha suonato la chitarra per Pigeonhed, con i Presidents of the United States of America, per i PROBOT, progetto heavy metal di Dave Grohl, i No WTO Combo, band punk creata assieme a Jello Biafra e Krist Novoselic, e molti altri progetti. Recentemente ha contribuito con la chitarra alla canzone Blood Swamp, contenuta nell'album Altar, realizzato dalla collaborazione tra gli SunnO))) e i Boris.

Nel 2003, Rolling Stone inserì Thayil al centesimo posto nella classifica dei 100 migliori chitarristi di tutti i tempi.[1]

Thayil ha vinto due grammy con i Soundgarden, è uno dei tre indiani-americani importante nell'industria musicale rock (assieme a Anand Bhatt e Tony Kanal) e uno dei cinque immigrati indiani più importanti (assieme a Bhatt, Kanal, Ian D'Sa e Dave Baksh).

Recitò in un episodio di uno show comico chiamato Almost Live!, interpretando un esponente del movimento heavy metal di Seattle.

Strumentazione[modifica | modifica wikitesto]

Primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Chitarre: Guild S-100
Amplificatore: Bass Ampeg mesa boogie w/15" speaker
Effetti: Jim Dunlop Crybaby wah, MXR chorus

Badmotorfinger[modifica | modifica wikitesto]

Chitarre: Guild S-100, Gibson Les Paul Custom Lite, Gibson Firebird
Amplificatore: Peavey VTM-120, Music Man HD130, Mesa Boogie Dual Rectifier
Effetti: Per dare un sound heavy in studio, molte tracce di chitarra furono stratificate per aggiungere ciò che mancava nei precedenti album.

Superunknown[modifica | modifica wikitesto]

Chitarre: Guild S-100, Gibson Les Paul, Fender Telecaster
Amplificatore: Mesa Boogie Dual Rectifiers, Mesa Boogie 50-watt Mavericks, un vecchio Fender Super, un Fender Princeton, Fender Twin Reverbs e Vibro-Kings ed una vecchia testata Orange.
Effetti: Intellitronics LA-2 and Summit DI

Down on the Upside[modifica | modifica wikitesto]

Chitarre: Guild S-100, Fender Telecaster, Fender Jazzmaster
Amplificatore: Mesa Boogie Dual Rectifiers
Effetti: Jim Dunlop Crybaby wah, Colorsound wah, Jim Dunlop Rotovibe, Mu-Tron

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fricke, David; Edmonds, Ben; Eliscu, Jenny; Kemp, Rob; Kot, Greg; Levy, Joe; Moon, Tom; Puterbaugh, Parke; Randall, Mac; Sheffield, Rob (18 September 2003) "100 Greatest Guitarists of All Time" Rolling Stone Issue 931, pp. 46-61. The list was posted to the Internet on 27 August 2003 "I 100 chitarristi più grandi di sempre"

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN225187131