Isabella Rauti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Isabella Rauti
Isabella Rauti datisenato 2018.jpg

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature XVIII
Gruppo
parlamentare
Fratelli d'Italia
Circoscrizione Lombardia
Collegio 18 (Mantova)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico MSI (Fino al 1995)
MSFT (1995-2004)
AN (2004-2009)
PdL (2009-2013)
PI (2013-2014)
FdI (Dal 2014)
Titolo di studio Laurea in Lettere; Laurea in Pedagogia
Università Libera Università Maria Santissima Assunta
Professione Giornalista Professionista

Isabella Rauti (Roma, 17 novembre 1962) è una politica italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È figlia dell'ex Segretario del Movimento Sociale Italiano Pino Rauti, nonché ex moglie dell'ex Sindaco di Roma Gianni Alemanno,[1][2][3] dal quale ha avuto un figlio, Manfredi, nato nel 1995.[4]

Vive a Roma; dopo essersi diplomata al liceo classico si laurea presso l'Università Maria Santissima Assunta, prima in Lettere e poi in Pedagogia, conseguendo successivamente il dottorato di ricerca in pedagogia.[5]

Attività politica[modifica | modifica wikitesto]

Sin da giovane aderisce al Movimento Sociale Italiano; al suo scioglimento nel 1995 segue il padre nel movimento Fiamma Tricolore, entrerà poi in Alleanza Nazionale nel 2004. Nel 2009 confluisce nel Popolo della Libertà.[6]

Alle elezioni amministrative del 2001 si candida alla carica di sindaca di Roma per la Fiamma Tricolore, collocandosi sesta al primo turno senza quindi entrare in consiglio comunale.

Alle elezioni regionali nel Lazio del 2010 viene eletta Consigliere regionale nel listino bloccato del candidato presidente Renata Polverini.[7]

Il 16 novembre 2013, con la sospensione delle attività del Popolo della Libertà, fonda il movimento di destra Prima l'Italia. Nel 2014 aderisce a Fratelli d'Italia.[8]

Elezione a senatrice[modifica | modifica wikitesto]

Alle elezioni politiche italiane del 2018 viene eletta al Senato della Repubblica nel collegio uninominale di Mantova, per la coalizione centro-destra (in quota FdI).[9]

Dal 21 giugno 2018 è membro della 4ª Commissione permanente (Difesa) e dal 18 luglio 2018 è Vicepresidente Vicario del gruppo Fratelli d'Italia.[10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alemanno, la nuova fidanzata è Silvia Cirocchi: «Lei è il mio futuro». URL consultato il 9 gennaio 2018.
  2. ^ "Chi" immortala il bacio tra Gianni Alemanno e la nuova compagna: "È il mio futuro", in L’Huffington Post, 9 gennaio 2018. URL consultato il 9 gennaio 2018.
  3. ^ Gianni Alemanno presenta la fidanzata Silvia Cirocchi: "È lei il mio futuro". URL consultato il 9 gennaio 2018.
  4. ^ La destra e la "riaccensione" della fiamma secondo Isabella Rauti. URL consultato il 19 marzo 2018.
  5. ^ Profilo | Isabella Rauti, su www.isabellarauti.it. URL consultato il 19 marzo 2018.
  6. ^ Isabella Rauti: “La destra e il matrimonio, Alemanno ha tradito calpestando la nostra storia”, in LaStampa.it. URL consultato il 19 marzo 2018.
  7. ^ Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, su elezionistorico.interno.gov.it. URL consultato il 19 marzo 2018.
  8. ^ FDI: Rauti, bene appello Meloni a riunire il fronte anti-Renzi | Isabella Rauti, su www.isabellarauti.it. URL consultato il 19 marzo 2018.
  9. ^ Eligendo: Senato [Scrutini] Collegio uninominale 18 - MANTOVA (Italia) - Senato della Repubblica - 4 marzo 2018 - Ministero dell'Interno, su Eligendo. URL consultato il 19 marzo 2018.
  10. ^ Senato della Repubblica, su senato.it.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENn90717938