Invasione portoghese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'invasione luso-brasiliana, anche conosciuta come Invasione Portoghese del 1816, Guerra contro Artigas (in Brasile) o Seconda invasione portoghese del 1816, è stata un conflitto armato svoltosi negli anni 1816-1820 fra il Brasile, che allora dipendeva ancora dal Portogallo, e la Provincia Oriental del Rìo de la Plata (nome con cui era noto allora l'Uruguay).

Teatro delle operazioni militari furono territori che attualmente fanno parte delle regioni orientali dell'Uruguay, dell'Argentina mesopotamica e del Brasile meridionale. Tale guerra ebbe come risultato l'annessione da parte del Brasile della cosiddetta Banda Orientale, con il nome di Provincia Cisplatina; in pratica l'odierno Uruguay.