Concepción del Uruguay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Concepción del Uruguay
città
Concepción del Uruguay – Stemma Concepción del Uruguay – Bandiera
Concepción del Uruguay – Veduta
Plaza Ramirez
Localizzazione
StatoArgentina Argentina
ProvinciaBandera de la Provincia de Entre Ríos.svg Entre Ríos
DipartimentoUruguay
Amministrazione
SindacoCarlos Schepens (FPV)
Territorio
Coordinate32°29′S 58°14′W / 32.483333°S 58.233333°W-32.483333; -58.233333 (Concepción del Uruguay)Coordinate: 32°29′S 58°14′W / 32.483333°S 58.233333°W-32.483333; -58.233333 (Concepción del Uruguay)
Altitudinem s.l.m.
Superficie192 km²
Abitanti73 824 (2001)
Densità384,5 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postaleE3260
Prefisso+54 3442
Fuso orarioUTC-3
Nome abitantiuruguayense
Cartografia
Mappa di localizzazione: Argentina
Concepción del Uruguay
Concepción del Uruguay
Sito istituzionale

Concepción del Uruguay è una città dell'Argentina situata nella provincia di Entre Ríos, sulla riva occidentale del fiume Uruguay, a circa 320 chilometri da Buenos Aires. Ricca di antichi monumenti, spesso è detta La Histórica ("La Storica") per via della sua partecipazione al processo di formazione della nazione argentina.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città fu fondata il 25 giugno 1783 da Tomás de Rocamora per conto di Juan José de Vértiz y Salcedo, viceré del Río de la Plata, come Villa de Nuestra Señora de la Inmaculada Concepción del Uruguay. Dopo lo scoppio della Rivoluzione di Maggio a Buenos Aires nel 1810 Concepción del Uruguay fu la prima città ad aderire alla causa indipendentista. Il 28 marzo 1814 una squadra della marina realista sconfisse la flottiglia locale nella battaglia di Arroyo de la China. Nello stesso anno, durante la'Assemblea Generale Costituente, il generale Gervasio Antonio de Posadas proclamò Concepción del Uruguay capitale della neo-costituita provincia di Entre Ríos. I delegati della città tuttavia non presero parte alCongresso di Tucumán del 1816 in segno di protesta contro il sostegno fornito dal Direttorio all'invasione luso-brasiliana della Banda Oriental. Il 29 giugno 1815 il generale José Gervasio Artigas, eroe nazionale uruguaiano, convocò in città il primo congresso indipendentista conosciuto come Congreso de Oriente. Nel 1820 la città divenne capitale dell'effimera Repubblica di Entre Ríos. Nel 1883 la capitale della provincia fu definitivamente trasferita da Concepción del Uruguay a Paraná. Il 30 giugno 1887 la città fu raggiunta dalla linea ferroviaria General Urquiza.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Università[modifica | modifica wikitesto]

Concepción del Uruguay ospita quattro università, tre pubbliche (due nazionali ed una provinciale) ed una privata:

  • Università Tecnologica Nazionale
  • Università Nazionale di Entre Ríos
  • Università Autonoma di Entre Ríos

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Oggi la città è attiva nei settori dell'industria navale, del legno, cantieristica e nell'amministrazione statale, nonché nel settore secondario (pollame). Il Dipartimento di Uruguay produce il 47% del pollame dell'intera Argentina, mentre Concepción del Uruguay, Gualeguay e Colón esportano l'85% del pollame argentino[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Notizia su lacapital.com.ar[collegamento interrotto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN159471569
Argentina Portale Argentina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Argentina