Hip Hop Is Dead

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hip Hop Is Dead
ArtistaNas
Tipo albumStudio
Pubblicazione2006
Durata60:24
Dischi1
Tracce16
GenereEast Coast rap
Conscious rap
EtichettaDef Jam, Columbia, The Jones Experience
ProduttoreNas, L.E.S., Wyldfyer, Scott Storch, will.i.am, Salaam Remi, Kanye West, Stargate, Dr. Dre, Mark Batson, Chris Webber, Devo Springsteen, Paul Cho
FormatiCD, download digitale
Nas - cronologia
Album precedente
(2004)
Album successivo
(2008)

Hip Hop Is Dead è l'undicesimo disco solista e ottavo disco di inediti di Nas.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo dell'album ha scatenato un putiferio nel circuito del rap statunitense. In alcune interviste Nas ha dichiarato l'hip hop morto in seguito alla perdita di potere degli artisti[1] e ha definito gli interi Stati Uniti d'America "morti". Gli esponenti del Dirty South, spesso visti come la causa della decadenza del rap, hanno esplicitamente contestato ed attaccato Nas. Tra questi vanno citati Ludacris e Big Boi (OutKast). Concordanti con i commenti di Nas sono stati invece due grandi esponenti dell'East Coast hip hop, ovvero KRS-One e Ghostface Killah, altro "nemico" della Snap music.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

L'album è stato accolto positivamente dalla critica specializzata ed "Hip Hop Is Dead" è stato classificato come uno dei migliori dischi del 2006.

Vendite[modifica | modifica wikitesto]

Con 355.880 copie nella prima settimana di vendita, Hip Hop Is Dead è il terzo disco di Nas a debuttare in prima posizione nella classifica Billboard 200, preceduto da It Was Written ed I Am.... Il successo dell'album ha stravolto diversi pronostici, secondo i quali non avrebbe venduto più di 200,000 copie nella prima settimana.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Money Over Bullshit
  2. You Can't Kill Me
  3. Carry On Tradition
  4. Where Are They Now
  5. Hip Hop Is Dead (ft. will.i.am)
  6. Who Killed It?
  7. Black Republican (ft. Jay-Z)
  8. Not Going Back (ft. Kelis)
  9. Still Dreaming (ft. Kanye West & Chrisette Michele)
  10. Hold Down the Block
  11. Blunt Ashes
  12. Let There Be Light (ft. Tre Williams)
  13. Play on Playa (ft. Snoop Dogg)
  14. Can't Forget About You (ft. Chrisette Michele)
  15. Hustlers (ft. The Game & Marsha)
  16. Hope

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]