Scott Storch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Scott Storch
Scott Storch.png
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereHip hop
Contemporary R&B
Periodo di attività musicale1993 – in attività
EtichettaStorch Music Company, Aftermath, Interscope
Sito ufficiale

Scott Spencer Storch (Long Island, 16 dicembre 1973) è un produttore discografico e musicista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Storch è nato a Long Island, New York. È cresciuto nel sud della Florida e a Filadelfia, in Pennsylvania. Sua madre, Joyce Yolanda Storch, era una cantante sotto contratto con la Cameo-Parkway Records di Filadelfia con il nome d'arte Joyce Carol, ed è di origine ebraica lituana. Suo padre, Phil Storch, era un giornalista del tribunale. Suo zio, Jeremy Storch, è stato uno dei fondatori della band soul-rock The Vagrants e ha scritto canzoni registrate da Dave Mason e Eddie Money. I genitori di Storch divorziarono nel 1983.

Storch ha frequentato la scuola elementare a Sunrise e la scuola media a Davie, in Florida. A metà del suo anno da matricola, lasciò la Florida del sud per raggiungere suo padre nell'area di Filadelfia e frequentò il liceo a Bensalem, in Pennsylvania. Dopo aver abbandonato il liceo al nono anno, Storch è stato mandato via di casa all'età di 16 anni. All'età di 18 anni viveva con suo padre a Cherry Hill, nel New Jersey.

Alcune pubblicazioni hanno scritto che Storch è nato in Canada, ma nel 2010 il Miami New Times ha scritto una smentita sotto il titolo "Scott Storch non è canadese". Da considerare che “Scott Storch” è uno dei migliori produttori con maggior numero di collaborazioni dopo “Dr.Dre”da non sottovalutare è la sua improvvisazione , nei “beats” che lo rende unico nel suo campo lavorativo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Storch ha iniziato la sua carriera musicale professionale nel 1991, quando è diventato uno dei primi membri del gruppo hip hop The Roots come tastierista. È stato fortemente coinvolto nei seguenti due album pubblicati dai Roots: Organix e Do You Want More?!!!??! e ha partecipato a Illadelph Halflife. Storch, tuttavia, aveva un'avversione per i tour e preferiva creare in studio e decise di diventare un produttore musicale a pieno titolo.

I primi due successi commerciali di Storch provenivano dalla produzione del brano "You Got Me" dei Roots con Erykah Badu ed Eve e dalla sua collaborazione con Dr. Dre per la canzone "Still D.R.E." compreso il caratteristico pianoforte.

La produzione solista di maggior successo di Storch è stata "Lean Back", un singolo del 2004 della Terror Squad. È stato uno dei migliori produttori del settore, avendo lavorato su hit di 50 Cent, The Game, T.I., Chris Brown, Christina Aguilera, Beyoncé, Dr. Dre, Nas, Snoop Dogg, Pink, Lil 'Kim e molti altri. Storch è stato anche insignito del premio ASCAP come Songwriter of the Year nel 2006.

Produce musica hip hop attraverso la sua etichetta, Storch Music Company. Aveva anche la sua società di produzione musicale chiamata Tuff Jew Productions LLC, pubblicata da Reservoir Media Management.

Da quando ha dichiarato bancarotta nel 2015, ha deciso di concentrarsi sulla musica e di lasciar perdere la droga. Da allora, ha lavorato con DJ Khaled, The Game, Russ, Bone Thugs-n-Harmony, Crim Dela Crim e altri.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006 Storch valeva più di 70 milioni di dollari, ma l'anno precedente aveva anche sviluppato una dipendenza da cocaina.

Nell'agosto 2006, si è "preso un mese di ferie" ed è andato in vacanza a Hollywood, California. L'amico e manager Derek Jackson ha detto: "È stato semplicemente un anno meraviglioso, ma penso che sia stato definito dal mese magico di agosto. Si è imbattuto nella classe di Hollywood - e quando è andato a Hollywood, tutto è cambiato."

Si è ritirato dalla produzione e si è concentrato sulle feste con gli amici nella sua villa da 10 milioni di dollari a Palm Island, in Florida.

Ha anche acquistato un jet privato, uno yacht di 117 piedi e quasi 20 auto di lusso (Rolls-Royce Phantom, Bentley Continental GT, Bentley Azure, Aston Martin Vanquish, Maybach 62, Mercedes-Benz SLR McLaren, Ferrari Enzo, Ferrari F430, Ferrari Superamerica, Lamborghini Murciélago roadster, Bugatti Veyron 16.4) circa la metà delle quali ha stimato di averle acquistate mentre era sotto effetto di cocaina.

Storch ha sperperato $ 30 milioni in meno di sei mesi e nel gennaio 2007 si trovava in gravi difficoltà finanziarie.

Nel 2008, Storch ha avuto problemi legali dopo aver riferito di essere rimasto indietro sia con i pagamenti per il mantenimento dei figli che con le tasse della sua proprietà. All'inizio del 2009, è stato arrestato per furto d'auto, per presunta mancata restituzione di una Bentley che aveva noleggiato tre anni prima. Nell'aprile 2009, Storch si iscrisse a un programma intensivo di riabilitazione ospedaliera a Hollywood, in Florida, e lo stesso maggio dichiarò fallimento.

Nel febbraio 2012, Storch è stato arrestato a Las Vegas, Nevada per possesso di cocaina ed è stato rilasciato su cauzione.

Il 24 giugno 2015 Storch ha dichiarato ufficialmente fallimento.

Rivalità[modifica | modifica wikitesto]

Storch è stato contestato da vari artisti, tra i quali Christina Aguilera e Timbaland[senza fonte].

Timbaland nella sua canzone Give it to me canta: " I get a half a mil' for my beats, you get a couple grand-d-d-d-d/Never gon' see the day that I ain't got the upper hand/I'm respected from Californ I.A. way down to Japan/I'm a real producer & you just the piano man/Your songs don't top the charts, I heard 'em, I'm not a fan-n-n". Accusa Storch di non essere un vero produttore, ma solo un pianista le cui canzoni non scalano mai le classifiche.

Scott risponde alle accuse con la canzone Built like that insieme al rapper NOX. Accusa Timbaland di non avergli dato crediti per la produzione di Cry me a river di Justin Timberlake, di prendersi il merito del suo partner di lavoro Danja e del fallimento della casa discografica Beat Club.

Christina Aguilera gli ha dedicato una traccia dell'album Back to Basics: F.U.S.S., che sta a significare Fuck You Scott Storch.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Discografia di Scott Storch.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN14213594 · ISNI (EN0000 0000 4011 6906 · Europeana agent/base/71379 · LCCN (ENn2007004758 · GND (DE135411831 · WorldCat Identities (ENlccn-n2007004758