Guerra e pace (miniserie televisiva 2007)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guerra e pace
PaeseItalia, Francia, Germania
Anno2007
Formatominiserie TV
Generedrammatico
Puntate4 Modifica su Wikidata
Durata420 min
Lingua originaleinglese, russo
Crediti
RegiaRobert Dornhelm
Soggettodal omonimo romanzo di Lev Tolstoj
SceneggiaturaEnrico Medioli, Lorenzo Favella, Gavin Scott
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaFabrizio Lucci
MontaggioAlessandro Lucidi
MusicheJan A. P. Kaczmarek
ScenografiaFrancesco Bronzi
CostumiEnrica Biscossi
ProduttoreMatilde e Luca Bernabei
Casa di produzioneLux Vide
Prima visione
Dal21 ottobre 2007
Al29 ottobre 2007
Rete televisivaRai 1

Guerra e pace è una miniserie televisiva prodotta dalla Lux Vide di Matilde e Luca Bernabei e RAI nel 2007, in onda su Rai 1 per quattro puntate.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La serie è tratta dall'omonimo romanzo scritto tra il 1863 e il 1869 da Lev Tolstoj. Con sei Paesi coproduttori, è la più grande coproduzione televisiva degli ultimi anni. Le riprese sono iniziate il 7 agosto 2006 in Lituania, per trasferirsi successivamente a San Pietroburgo e sono durate cinque mesi.

La regia è affidata a Robert Dornhelm, nomination ai Golden Globe con Requiem für Dominik (1990).

Un affresco della Russia di inizio Ottocento nel momento cruciale dell'invasione Napoleonica, che segnò il destino dell'intera Europa. Questo è Guerra e Pace, ma non solo: è la vita, l'amore, la morte, il desiderio di vendetta e il perdono, la ricerca della felicità, la volontà di fare il bene e la caduta nel male di ogni uomo.

Differenze tra il libro e la fiction[modifica | modifica wikitesto]

La fiction, pur riproducendo in modo abbastanza fedele le situazioni e i personaggi del libro, presenta anche alcuni tratti talvolta differenti. Per esempio:

  • Nella miniserie manca la parte finale del libro, con le vicende delle nuove famiglie Bezuchov e Rostov.
  • Il personaggio di Vera, nel romanzo sorella di Nataša e Nikolaj e Petja, è completamente assente, come pure quello di Boris Drubetskoi e di sua madre Anna Michailovna, o del principe Hippolyte Kuragin.
  • Nella ficton è Maria Dimitrievna ad accompagnare Pierre dal padre morente, mentre nel romanzo è la Principessa Anna Michailovna Drubeckoja.
  • Nel film il matrimonio di Nikolaj precede quello di Nataša, mentre nel romanzo l'ordine è inverso.
  • Il conte Ilia Rostov nel libro muore poco dopo le nozze di Nataša con Pierre Bezuchov, mentre nel film lo si vede presente nell'epilogo (ormai nonno di diversi bambini).
  • Nell'opera di Tolstoi è Sonia, e non la contessa Rostova, a rivelare a Nataša che Andreij, ferito dopo Borodino, si trova nella casa vicina.
  • Hélène nel film muore di una malattia contagiosa contratta in una notte d'amore con un ufficiale francese, mentre nel romanzo si avvelena mentre cerca di ottenere il divorzio dal marito.
  • Nel romanzo il principe Andrej conosce per la prima volta i Rostov e Nataša quando, già vedovo, rende loro visita in campagna per ragioni amministrative: nella miniserie ella invece s'innamora di lui (all'epoca sposato con Lisa) durante la festa per il proprio onomastico, scena con cui la fiction si apre.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione