Lux Vide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lux Vide S.p.A.
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1992 a Roma
Fondata daEttore Bernabei
Sede principaleRoma, Via Luigi Settembrini 17/A
Persone chiave
Settoresocietà di produzione televisiva
Prodottifiction televisive
Sito web

La Lux Vide è una società di produzione televisiva italiana specializzata nell'intrattenimento televisivo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Lux Vide è una società fondata nel 1992 dall'ex direttore della Rai Ettore Bernabei, giornalista e produttore italiano. La Video Delta della famiglia Caporale, proprietaria del 10,7% di Lux Vide, acquista la quota del 25% in mano al fondo Fondamenta, per poi cedere nel febbraio 2008 a International Entertainment (una società "veicolo" dove Intesa è l'azionista di maggioranza, e le restanti quote sono in mano alla famiglia Bernabei e a Tarak Ben Ammar[1]), l'intera quota in suo possesso[2].

L'azienda è nota per il progetto "Bibbia", con ventuno prime serate prodotte fra il 1994 e il 2002 per Rai Uno e vendute in 140 paesi. La Lux Vide per la Rai ha prodotto Don Matteo, Che Dio ci aiuti, Anna Karenina, Coco Chanel, Giovanni Paolo II e altri progetti.[3] La serie più nota è Don Matteo.

Negli ultimi anni, al fine di ampliare l'offerta di contenuti, Lux Vide ha creato nuove aree di prodotto alternative alla fiction generalista: il cinema, l'animazione e la live action per ragazzi, senza però riscuotere successo.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1995: Vincitore Emmy Award per la miglior miniserie a "Joseph"
  • 2009: Nomination come miglior miniserie e miglior attrice (Shirley MacLaine) agli Emmy Awards
  • 2012: 52º Premio TV: Premio Regia Televisiva nella categoria miglior serie televisiva dell'anno per"Don Matteo 8"
  • 2014: 54º Premio TV: Premio Regia Televisiva nella categoria miglior serie televisiva dell'anno per"Don Matteo 9"
  • 2014: "Excellence Award" al Roma Fiction Fest consegnato a LuxVide per il record di ascolti televisivi in Italia

Fiction[modifica | modifica wikitesto]

Ciclo la Bibbia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Le storie della Bibbia.

Ciclo Storie di Santi[modifica | modifica wikitesto]

Ciclo Gli amici di Gesù[modifica | modifica wikitesto]

Ciclo Imperium[modifica | modifica wikitesto]

Ciclo XX secolo[modifica | modifica wikitesto]

Opere letterarie[modifica | modifica wikitesto]

Ciclo Fiabe[modifica | modifica wikitesto]

Altre fiction[modifica | modifica wikitesto]

Concluse
Attualmente in onda

Altro[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Cartoni animati[modifica | modifica wikitesto]

Azionariato[modifica | modifica wikitesto]

RML Comunicazione S.p.A.: 51,77% di proprietà della famiglia Bernabei

Prima TV S.p.A: 18,53%

Altri soci: 29,7%

Le personalità più importanti della Lux Vide sono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Riccardo Bocca, Fiction, dove vanno i soldi Rai, in L'Espresso, 09 settembre 2010. URL consultato il 30-09-2010.
  2. ^ Lux, Intesa sale con Bernabei, in Corriere della Sera, 06 febbraio 2008. URL consultato il 07/09/2008 (archiviato dall'url originale il ).
  3. ^ Rai Fiction: Lux Vide, Fremantle Media e Publispei fornitori d'eccellenza, su tvblog.it, 12 settembre 2013. URL consultato il 22 settembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione